Graduatorie ad esaurimento: giudice del lavoro riconosce il punteggio per il servizio militare non in costanza di nomina

di Lalla
ipsef

red – L’Avv. Gianfranco Somma ci informa che anche il Tribunale di Nola, con sentenza N. 2489/2013 ha riconosciuto il diritto del personale docente inserito nelle graduatorie ad esaurimento all’attribuzione del punteggio relativo al servizio militare di leva prestato “non” in costanza di nomina, purché dopo il conseguimento del titolo di studio necessario per conseguire l’abilitazione all’insegnamento nella propria classe di concorso.

red – L’Avv. Gianfranco Somma ci informa che anche il Tribunale di Nola, con sentenza N. 2489/2013 ha riconosciuto il diritto del personale docente inserito nelle graduatorie ad esaurimento all’attribuzione del punteggio relativo al servizio militare di leva prestato “non” in costanza di nomina, purché dopo il conseguimento del titolo di studio necessario per conseguire l’abilitazione all’insegnamento nella propria classe di concorso.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare