Graduatorie ad esaurimento. Emigrazione Sud Nord. Pentenero: “ripristinare 5 anni servizio obbligatori”

Di
WhatsApp
Telegram

redazione – Graduatoria elementare Torino: prime 105 posizioni, 101 sono del sud. Siamo ancora all’inizio della vicenda degli spostamenti dei precari dalle graduatorie ad esaurimento del Sud a quelle del Nord.

redazione – Graduatoria elementare Torino: prime 105 posizioni, 101 sono del sud. Siamo ancora all’inizio della vicenda degli spostamenti dei precari dalle graduatorie ad esaurimento del Sud a quelle del Nord.

Siamo stati i primi ad occuparcene attraverso la collaborazione con VoglioIlRuolo che ha effettuato un sondaggio sulle intenzioni di spostamento dei precari da una provincia all’altra

Oggi, il quotidiano "La Stampa" annuncia che su 105 posti per la scuola elementare nelle graduatorie di Torino, ben 101 sono occupati da precari provenienti da Sicilia, Calabria e Campania.

Seguici anche su FaceBook. Lo fanno già in 120mila

Quotidiano che dedica un articolo all’argomento, intervistando Gianna Pentenero, assessore regionale all’Istruzione del Piemonte.

L’assessore ha anticipato la volontà di rivolgersi al Governo per chiedere il ripristino del tetto di cinque anni di servizio prima di chiedere mobilità.




Tetto voluto al tempo dal governo Forza Italia – Lega e che è stato riportato a 3 anni dal precedente Governo Letta.

La preoccupazione dell’assessore è legata alla continuità didattica.

Nell’articolo il solito riferimento ai punteggi gonfiati di chi viene dal Sud e la richiesta, questa avanzata da Stefano Lepri (vice capogruppo del PD al Senato), di "verificare sull’autenticità di molti punteggi" e dei requisiti per la 104.

Il sottosegretario Reggi, sempre al quotidiano "La Stampa", ha affrontato il problema, con consapevolezza, lasciando intendere il vero motivo per cui i docenti sono costretti ad andare a Nord, i tagli alle cattedre. E afferma: "I posti si creano dove ci sono nuove iscrizioni".

Certo, al Sud non ci sono gli immigrati che al Nord permettono un saldo positivo di nascite e quindi si tagliano cattedre in proporzione rispetto al calo di iscrizioni.

Ma non può essere questo l’unico parametro per la determinazione degli organici. Pantaleo della FLCGIL ha, infatti, commentato "tutti dicono che bisogna potenziare l’offerta formativa nel Mezzogiorno e che bisogna lottare contro la dispersione scolastica e la disoccupazione, e si tagliano le cattedre solo al Sud?" Vedi anche: SUD. 6mln di disoccupati, si tagliano docenti e poi ci si lamenta delle prove Invalsi

Il problema si chiama Spending review e Fiscal compact che impone pesanti tagli ai bilanci degli Stati e qualcuno doveva farne le spse: si sono scelti i più deboli.

Vedi anche

Graduatorie ad esaurimento: per infanzia e primaria esodo di massa al Nord. Mantova invasa

Graduatorie esaurimento e flussi migratori: quali regioni e province mete di spostamento? Ricapitoliamo le nostre analisi

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur