Graduatorie ad esaurimento e diplomati magistrali: la nota ufficiale che permette le assunzioni anche di chi è inserito con riserva

di redazione
ipsef

Il Miur ha emanato la nota Miur n.5237 del 24 febbraio 2016, inviata agli Uffici Scolastici, con cui in parte risolve la problematica legata all'inserimento in GaE dei diplomati magistrale entro a.s. 2001/02 che hanno ottenuto istanza cautelare.

Il Miur ha emanato la nota Miur n.5237 del 24 febbraio 2016, inviata agli Uffici Scolastici, con cui in parte risolve la problematica legata all'inserimento in GaE dei diplomati magistrale entro a.s. 2001/02 che hanno ottenuto istanza cautelare.

Stante la pronuncia cautelare infatti, secondo la nota, l'inserimento in GaE deve avvenire a pieno titolo "dando accesso a tutte le utilità ad essa connaturate e da essa discendenti, ivi incluse la destinazione di proposte di assunzione sia a tempo indeterminato che a titolo temporaneo".

Ci risulta però che – come avevamo prontamente denunciato – non tutti gli Uffici Scolastici ottemperano a questa disposizione, costringendo gli interessati ad un ulteriore ricorso per ottenere ciò che dice la nota diramata dall'Amministrazione centrale. Diplomati magistrale inseriti in GaE hanno diritto a ruolo e supplenze anche se inseriti con cautelare, ma non tutti gli Uffici scolastici ottemperano

Nel frattempo gli Uffici Scolastici stanno pubblicando le graduatorie ad esaurimento valide per le assunzioni del 2016/17

Graduatorie ad esaurimento: elenco province con elenchi ripuliti dopo immissioni in ruolo 2015/16.

La nota Miur del 24 febbraio 2016

Versione stampabile
anief banner
soloformazione