Graduatorie ad esaurimento: docenti non riescono a inserirsi negli elenchi sostegno, problemi su Istanze on line

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il MISoS (Movimento Insegnanti di Sostegno Specializzati) denuncia che i docenti ammessi in Gae, con riserva o a pieno titolo, a seguito di sentenza del Consiglio di Stato, e che hanno conseguito il titolo di specializzazione sul sostegno didattico-educativo entro luglio 2016, stanno riscontrando problemi nell’effettuare la procedura telematica di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, disciplinata dal D.M. n. 400 del 12 giugno 2017, per l’inclusione negli elenchi aggiuntivi di sostegno (anno scolastico 2017/2018).

Il titolo di specializzazione va inserito compilando il Modello 4 reperibile sul portale POLIS, nel periodo compreso tra il 20 giugno e l’8 luglio 2017, secondo una procedura analoga a quella prevista nella precedente finestra di luglio 2016.

Già allora il sistema aveva negato ad alcuni docenti la possibilità di inserirsi negli elenchi aggiuntivi per l’anno scolastico appena concluso, impedendo loro di spendere un titolo faticosamente acquisito e di mettere le proprie competenze al servizio degli alunni con disabilità.

A distanza di un anno, e a meno di due settimane dal termine previsto, il problema si ripropone.

I docenti interessati sono stati solleciti nel mettere a conoscenza del disagio i diversi Uffici Scolastici Territoriali, i sindacati, le istituzioni scolastiche e lo stesso MIUR, informato attraverso PEL o PEC.

Visto il perdurare delle difficoltà, l’Associazione MISoS (Movimento Insegnanti di Sostegno Specializzati) ne chiede, con la dovuta urgenza, la risoluzione e suggerisce, eventualmente, di prorogare i termini della presentazione delle domande.

Aggiornamento annuale GaE: chi partecipa e i modelli da presentare su Istanze on line

Versione stampabile
anief anief
soloformazione