Graduatorie ad esaurimento, dal 1° giugno operazioni avvio a.s. 2018/19. Cancellati docenti con 66 anni e 7 mesi. Nota Miur

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha inviato agli Uffici Scolastici la nota n. 1103 del 24 maggio 2018, avente per oggetto ” Graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo – attività propedeutiche a.s. 2018/19″.

L’Amministrazione, dunque, dà inizio alle operazione propedeutiche per l’avvio dell’anno scolastico 2018/19.

Operazioni propedeutiche

Il Miur comunica agli uffici scolastici provinciali la disponibilità  della stampa dei titolari da cancellare dalle graduatorie ad esaurimento.

Queste le operazioni da compiere:

  • cancellazione degli aspiranti con più di 66 anni e 7 mesi al 1 settembre 2018;
  • inizializzazione delle posizioni in graduatoria;
  • inizializzazione delle date di produzione e diffusione delle graduatorie.

Le succitate operazioni saranno possibili dal 1° giugno 2018.

Nella nota si ricorda, inoltre, che la comunicazione delle rinunce alle nomine in ruolo è a carico degli uffici e dovrà essere effettuata entro la data del 29 maggio.

Aggiornamento annuale graduatorie

Con una nota, che sarà emanata successivamente, sarà comunicata la disponibilità delle annuali istanze di:

  • scioglimento della riserva;
  • inclusione negli elenchi aggiuntivi di sostegno;
  • dichiarazione dei titoli di riserva.

Per approfondire leggi qui

Produzione graduatorie a.s. 2018/19

Le operazioni sopra riportate sono necessarie per consentire  l’aggiornamento delle banche dati e la produzione delle graduatorie valide per l’a.s. 2018/19.

La nota

Versione stampabile
anief
soloformazione