Graduatorie ad esaurimento: i controlli fanno la prima vittima

Di
Stampa

redazione – Un ufficio scolastico del Nord  pubblica il decreto di depennamento di una docente trasferita, che non aveva diritto all’inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento.

redazione – Un ufficio scolastico del Nord  pubblica il decreto di depennamento di una docente trasferita, che non aveva diritto all’inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento.

 

Si tratta di una docente erroneamente inserita nella IV fascia delle Graduatorie ad esaurimento per la scuola primaria.

La IV fascia delle Graduatorie ad esaurimento è stata istituita nell’a.s. 2012/13 in base al dm 53/12 (scaturito dal Decreto Milleproroghe 2012) per i docenti che negli anni 2008/09, 2009/10 e 2010/11 hanno conseguito l’abilitazione dopo aver frequentato

a) i corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID) ;
b) il secondo e il terzo corso biennale di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A;
c) i corsi di laurea in scienze della formazione primaria

Segui su Facebook le news della scuola

La data ultima entro la quale conseguire il titolo era dunque l’anno accademico 2010/11 (marzo – aprile 2012, a seconda gli appelli di laurea delle Università), e non la data scadenza per la presentazione della domanda, posta a giugno 2012.

L’Ufficio Scolastico ha ricevuto il fascicolo della docente, dal quale emerge il conseguimento della laurea in Scienze della formazione primaria nel giugno 2012, e quindi oltre il termine ultimo stabilito per l’inserimento in IV fascia.

In conseguenza di ciò l’Ufficio Scolastico ha disposto il depennamento della docente dalle Graduatorie ad esaurimento.

E’ la prova della scrupolosità con cui gli Uffici stanno procedendo alla verifica dei fascicoli dei docenti trasferiti in altre province, come richiesto dalla nuova procedura del dm n. 235 del 1° aprile 2014.

Graduatorie ad esaurimento: chi ha paura del controllo dei punteggi?

Stampa

Nuovi percorsi mirati e intensivi per prepararti al Concorso Stem. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype