Graduatorie ad esaurimento: abilitati SFP hanno diritto alla III fascia. ANIEF vince in Tribunale

WhatsApp
Telegram

Anief – La questione è ormai nota ai più: con Decreto Ministeriale n. 53/2012 il MIUR permise a determinate categorie di docenti l'inserimento nelle Graduatorie a Esaurimento allora vigenti inserendole in una fascia aggiuntiva e “subordinata” alla terza.

Anief – La questione è ormai nota ai più: con Decreto Ministeriale n. 53/2012 il MIUR permise a determinate categorie di docenti l'inserimento nelle Graduatorie a Esaurimento allora vigenti inserendole in una fascia aggiuntiva e “subordinata” alla terza.

Tale collocazione doveva essere, però, meramente transitoria e all'atto dell'aggiornamento intervenuto nel 2014 i docenti abilitati in Scienze della Formazione Primaria, o con i percorsi abilitativi quali COBASLID e AFAM, avrebbero avuto diritto al giusto inserimento in III fascia. Così non è stato e il MIUR ha inteso l'istituzione della IV fascia delle Graduatorie a Esaurimento quale provvedimento definitivo e non transitorio e non ha permesso a queste particolari categorie di docenti, in possesso di titoli abilitativi in tutto e per tutto corrispondenti a quelli posseduti dai colleghi già inseriti negli anni precedenti in III fascia, l'inserimento nella corretta posizione delle Graduatorie d'interesse neanche all'atto dell'aggiornamento 2014/2017.

Il Tribunale di Gorizia, facendo seguito alle numerose sentenze di accoglimento già ottenute dall'ANIEF nei tribunali del lavoro di tutta Italia, ha dato piena ragione alle tesi sostenute dal nostro sindacato ribadendo ancora una volta al MIUR che “la disciplina istitutiva delle Graduatorie a Esaurimento pone, quale criterio per determinare l'ordine progressivo dei docenti, anche in conseguenza di aggiornamenti ed inserimenti nell'elenco, quello del punteggio posseduto e, quindi, quello del merito”. Al fondamentale principio del merito, infatti, il MIUR non può derogare a suo piacimento e il Giudice ha escluso che “per mezzo di un atto di normazione secondaria si siano potute introdurre deroghe alla disciplina prevista dal legislatore in materia di GAE”. La conclusione, dunque, è che “l'inserimento nella c.d. IV fascia è da considerare meramente transitorio” nel pieno rispetto della Costituzione e che all'atto dell'aggiornamento delle Graduatorie intervenuto nel 2014 i docenti abilitati in Scienze della Formazione Primaria avessero tutto il diritto ad ottenere l'inserimento nella III fascia delle graduatorie d'interesse.

La sentenza ribadisce con forza, dunque, quanto da sempre sostenuto dal sindacato ANIEF ricordando al MIUR che il diritto all'inserimento nella III fascia delle GAE 2014/2017 dei docenti inseriti nella c.d. fascia aggiuntiva prevista con D.M. 53/2012, tra cui tanti docenti abilitati in Scienze della Formazione Primaria, è “da intendersi sottinteso” in quanto “la disciplina istitutiva delle Graduatorie ad Esaurimento pone, quale criterio per determinare l'ordine progressivo dei docenti, anche in conseguenza di aggiornamenti ed inserimenti nell'elenco, quello del punteggio posseduto dagli stessi e, quindi, quello del merito”. Ricorso accolto e MIUR obbligato all'inserimento della ricorrente nella III fascia delle Graduatorie d'interesse “in aderenza al punteggio posseduto e previa disapplicazione degli atti amministrativi denunciati in ricorso” il tutto “con ogni effetto giuridico ed economico dalla data di pubblicazione delle graduatorie stesse”, ossia sin dalla pubblicazione delle Graduatorie valide per l'anno scolastico 2014/2015.

L'ANIEF, che ormai da anni si batte senza sosta per il corretto inserimento di tutti gli abilitati in Scienze della Formazione Primaria nelle Graduatorie a Esaurimento, esprime piena soddisfazione per questa ulteriore sentenza che restituisce dignità ai docenti abilitati in Scienze della Formazione Primaria da troppo tempo bistrattati e “dimenticati” dal MIUR. Ancora una volta, grazie alla sapiente azione dei legali ANIEF, ha vinto il Merito; ancora una volta in Tribunale ha trionfato la Costituzione. 

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022