Graduatorie ad esaurimento 2024, diplomati magistrale non possono inserirsi. Al contrario elenchi diminuiscono per effetto delle esclusioni

WhatsApp
Telegram

Graduatorie ad esaurimento 2024/26, qual è la posizione dei diplomati magistrale con titolo conseguito entro l’a.s. 2001/02, prima inseriti in GaE e poi depennati per effetto delle sentenze che li ha coinvolti? Potrebbero verificarsi nuovi inserimenti? Le GaE si svuoteranno definitivamente dopo questo biennio?

Le Graduatorie a esaurimento (GaE)  sono destinate ai  docenti in possesso di abilitazione all’insegnamento. Inizialmente costituite in 3 fasce, non vengono più utilizzate quando si svuotano di aspiranti.

La maggior parte delle classi di concorso della scuola secondaria sono esaurite, mentre nel corso degli anni le GaE infanzia e primaria hanno visto dapprima l’inserimento dei diplomati magistrale con titolo conseguito entro l’a.s. 2001/02 e poi il loro depennamento in seguito alle pronunce dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato.

Per effetto della legge 296 del 27 dicembre 2006 non sono più possibili nuovi inserimenti.

Nel corso degli anni si sono però succedute varie normative e situazioni giudiziarie, che hanno comportato da una parte lda

Le graduatorie ad esaurimento sono strutturate in tre fasce, di cui oggi rimane solo la terza e, in caso, la fascia aggiuntiva.

Non sono più possibili nuovi inserimenti di diplomati magistrale

Anche se il titolo di diploma magistrale è stato conseguito entro l’a.s. 2001/02 non sono possibili nuovi inserimenti in GaE.

Gli aspiranti in possesso di diploma magistrale possono iscriversi nella prima fascia delle GPS e relative graduatorie di istituto (vedi BOZZA requisiti di accesso per il biennio 2024/26).

Le GaE: consistenza delle graduatorie

Come già effettuato in occasione dell’ultimo aggiornamento nel 2022, il Ministero pubblicherà probabilmente la consistenza delle GaE per ogni provincia, in modo che gli aspiranti che vogliono cambiare provincia o reinserirsi possano effettuare una scelta consapevole.

Ci aspettiamo di trovare degli elenchi “slim”, sia per effetto delle immissioni in ruolo degli anni scolastici 2022/23 e 2023/24 (il 50% delle assunzioni effettuate), sia per effetto dei depennamenti in conseguenza della pronuncia definitiva del Giudice alla richiesta di inserimento in GaE.

Fortunatamente nel corso di questi tanti docenti hanno partecipato anche al concorso 2016, 2018, 2020 e adesso a quello del 2023, per cui l’effetto è mitigato dalla presenza negli elenchi dei vincitori o idonei dei quei concorsi (anche se ognuno di questi concorsi ha una sua storia).

Tra l’altro potrebbero essere ancora presenti docenti di ruolo, non ancora cancellati per vari motivi.

Presto per dirlo, ma potremmo forse avviarci a chiusura di questi elenchi.

Graduatorie GaE per il biennio 2024/26. A breve la domanda. Nuovi allegati per conteggio genere e percentuale riservisti. Chi può reinserirsi

WhatsApp
Telegram

AggiornamentoGraduatorie.it: GPS I e II fascia, calcola il tuo punteggio