Graduatorie a esaurimento 2022, chi matura 12 punti di servizio nell’anno scolastico 2021/22

WhatsApp
Telegram

Le graduatorie ad esaurimento si aggiornano dal 21 marzo al 4 aprile 2022 per il triennio scolastico 2022/23, 2023/24 e 2024/25. Chi matura 12 punti di servizio nell’a.s. 2021/22?

Graduatorie 2022/25

Le domande di aggiornamento, permanenza, reinserimento, trasferimento e/o conferma/scioglimento della riserva si presentano telematicamente, tramite Istanze Online, dalle ore 9,00 del 21 marzo 2022 fino alle ore 23.59 del 4 aprile 2022. Qui la guida pubblicata dal Ministero-

Non sono previsti nuovi inserimenti, per cui le domande interessano i soli docenti già inseriti in I, II, III fascia e fascia aggiuntiva delle GaE, nonché coloro che chiedono il reinserimento, in quanto cancellati nei bienni/trienni precedenti per non aver presentato domanda.

Valutazione titoli e servizi

La valutazione dei titoli e dei servizi  è effettuata in base alla Tabella di valutazione dei titoli GaE I e II fascia (Allegato 1 al DM n. 60/2022) e alla Tabella di valutazione dei titoli GaE III fascia e fascia aggiuntiva (Allegato 2 al DM n. 60/2022).

Per la scuola dell’infanzia e primaria, le tabelle suddette sono integrate da quanto dettato dal D.M. n. 335/2018 (articoli 2 e 3, comma 5), che prevede l’attribuzione del punteggio nelle GaE infanzia e primaria per il servizio svolto nelle sezioni primavera: 6 punti nelle graduatorie della scuola dell’infanzia e fino ad un massimo di 3 punti nella scuola primaria.

Valutazione servizio

Il servizio di insegnamento è valutato per ogni mese o frazione di almeno 16 giorni:

  • punti 2, sino ad un massimo di 12 punti.

Il calcolo:

  • da 16 a 45 gg. punti 2;
  • da 46 a 75 gg. punti 4;
  • da 76 a 105 gg. punti 6;
  • da 106 a 135 gg. punti 8;
  • da 136 a 165 gg. punti 10;
  • da 166 gg. in poi uguale 12.

Graduatorie ad esaurimento 2022/25, servizio: quando i 12 punti? Regole valutazione

Tempistica acquisizione titoli

Gli aspiranti possono conseguire titoli e servizi sino al termine ultimo di presentazione delle domande (4 aprile 2022). Nello specifico sono valutabili i titoli e i servizi:

  • conseguiti dopo il 16 maggio 2019 (termine ultimo di presentazione delle domande di aggiornamento delle GaE del triennio precedente) ed entro il 4 aprile 2022 (data ultima di presentazione delle domande triennio 2022/25);
  • già posseduti ma non presentati entro la predetta data del 16 maggio 2019.

Punteggio servizio massimo 2021/22

Alla luce di quanto sopra, il punteggio relativo al servizio si può maturare sino al 4 aprile 2022 e i 12 punti sono raggiungibili da chi presta almeno 166 giorni di servizio.

Considerando la data ultima di presentazione delle domande (4 aprile 2022) e andando a ritroso, maturano 166 giorni di servizio i docenti con contratto di supplenza dal 21 ottobre 2021 o data precedente al 4 aprile 2022 (anche più contratti, purché consecutivi) .

Pertanto per l’a.s. 2021/22 maturano 12 punti di servizio, i docenti che:

  • siano stati nominati, con incarico di supplenza al 30/06 o al 31/08, nel mese di settembre (iniziando a settembre, al 4 aprile 2022 si maturano più di 166 giorni);
  • siano stati nominati, con incarico di supplenza al 30/06 o al 31/08, entro il 21 ottobre (iniziando il 21 ottobre, al 4 aprile 2022 si maturano 166 giorni esatti);
  • abbiano iniziato una supplenza breve il 21 ottobre 2021 (o data precedente), ad oggi prorogata e che lo sarà sino al 4 aprile 2022;
  • abbiano avuto, a partire dal 21 ottobre 2021 (o data precedente), più contratti di supplenza breve, uno di seguito all’altro e che si susseguiranno sino al 4 aprile 2022 (es: supplenza breve in una scuola X dal 20 ottobre al 31 ottobre; poi sempre nella scuola X dal 1° novembre al 3o novembre; poi in scuola Y dal 1° dicembre al 31 gennaio (con più contratti ma tutti consecutivi); infine in una scuola Z dal 1° febbraio al 15 marzo e dal 16 marzo al 4 aprile 2022);
  • abbiano avuto un contratto di supplenza sull’organico cosiddetto COVID e rientrino nelle condizioni suddette.

Chi non matura 12 punti

Coloro i quali, al 4 aprile 2022, non conseguiranno i 12 punti, dichiareranno il servizio maturato alla predetta data e avranno attribuito il relativo punteggio.

Il punteggio rimanente per raggiungere il massimo (12 punti) nell’a.s. 2021/22 o comunque il servizio prestato dopo il 4 aprile 2022 sarà dichiarato al prossimo aggiornamento.

Non è invece previsto il flag per il servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine degli scrutini. Flag che ormai è inserito in altre procedure (vedi GPS, tabella titoli per concorsi) ma che non è stato inserito per le GaE.

Va inoltre detto che i docenti a tempo determinato, qualora siano stati sospesi dal servizio per non aver adempiuto all’obbligo vaccinale della Legge 3/2022, possono far valutare solo il servizio effettivamente prestato.

Così si esprime in merito il sindacato UIL “il periodo di sospensione non sarà utile, per esempio, ad acquisire punteggio nelle graduatorie per le supplenze o, per il personale di ruolo, ad acquisire il punteggio in quelle interne di istituto ai fini della valutazione dell’anno di servizio (solo nei casi in cui l’assenza non retribuita è complessivamente superiore ai 180 gg.). I giorni di sospensione non sono altresì utili al compimento dell’anno di formazione e prova per il personale neo-assunto in ruolo”

Aggiornamento GAE e GI prima fascia. Per le GAE domande dal 21 marzo al 4 aprile su Istanze Online. Attesa date per GI. LE GUIDE

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale, ma la trattazione di tematiche generali).

È possibile seguire tutti gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie ad esaurimento e Graduatorie di istituto

È possibile trovare risposte e confrontarsi su Graduatorie e supplenze nel nostro forum

Anche di questo abbiamo parlato nel question time con la sindacalista Anief Chiara Cozzetto

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur