Graduatorie ad esaurimento 2014: quali titoli autodichiarare e quali inviare in cartaceo. Facciamo chiarezza

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

di Paolo Pizzo – La domanda di permanenza, aggiornamento, conferma dell’inclusione/scioglimentoriserva va diretta all’Ufficio Scolastico della provincia che ha gestito la domanda per il triennio 2011/14. La domanda di trasferimento, anche della posizione con riserva alla nuova sede territoriale prescelta. In entrambi i casi la domanda va presentata on line fino al 10 maggio 2014. Ma quali sono i documenti/dichiarazioni da inviare in modalità cartacea? Graduatorie ad esaurimento: tutte le guide e la consulenzaCalcola il punteggio di titoli e servizio

di Paolo Pizzo – La domanda di permanenza, aggiornamento, conferma dell’inclusione/scioglimentoriserva va diretta all’Ufficio Scolastico della provincia che ha gestito la domanda per il triennio 2011/14. La domanda di trasferimento, anche della posizione con riserva alla nuova sede territoriale prescelta. In entrambi i casi la domanda va presentata on line fino al 10 maggio 2014. Ma quali sono i documenti/dichiarazioni da inviare in modalità cartacea? Graduatorie ad esaurimento: tutte le guide e la consulenzaCalcola il punteggio di titoli e servizio

La domanda dovrà essere presentata ESCLUSIVAMENTE con modalità WEB attraverso questo indirizzo. Una breve guida su chi deve presentare la domanda e quali sono le operazioni possibili

Pertanto, la domanda in modalità cartacea (es. la stampa della domanda effettuata online) non dovrà in nessun caso essere inviata all’ATP di competenza. Il dm n. 235 del 1° aprile 2014 stabilisce che è motivo di esclusione: la domanda presentata in modalità difforme da quanto descritto ai commi 2 e 3 dell’art. 9 (esclusivamente in modalità web).

Seguici su Facebook, news in tempo reale

Con modalità cartacea, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o consegna diretta con ricevuta, dovranno essere presentate solo le seguenti certificazioni:

a) Certificazioni sanitarie attestanti diritti di riserva dei posti o di precedenza (es. SITUAZIONE DI DISABILITÀ PERSONALE; invalidità civile; PARENTE IN SITUAZIONE DI DISABILITÀ ecc.)
b) Eventuali dichiarazioni dei fratelli/sorelle relative alla sez. H4b nel caso di assistenza al genitore
c) Titoli artistici-professionali relativi all’insegnamento di strumento musicale
d) Servizi prestati nelle scuole dei Paesi appartenenti all’Unione Europea.

Il punto b non è espressamente previsto dall’art. 9/5 del DM 235/14 ma è implicito. Ricordiamo infatti che la sezione H4b prevede che il docente deve dichiarare di essere figlio/a unico/a ovvero, (nel caso dell’esistenza di fratelli e/o sorelle e/o coniuge del genitore assistito) deve allegare le dichiarazioni personali di tali fratelli e/o sorelle e/o coniuge del genitore assistito che attestano l’impossibilità, motivata, di provvedere all’assistenza. La suddetta dichiarazione non è necessaria laddove il figlio richiedente la precedenza sia l’unico a convivere con il soggetto disabile. La situazione di unica convivenza deve essere documentata secondo quanto previsto dal vigente.
Pertanto, le eventuali dichiarazioni personali dei fratelli e/o sorelle e/o coniuge del genitore assistito non possono che essere presentate in modalità cartacea. Leggi la Guida alla compilazione delle sezioni H1, H4, L (riserve e legge 104)

Fuori da questi casi invitiamo i docenti a non produrre altre dichiarazioni in modalità cartacea in riferimento per esempio a titoli di perfezionamento/master conseguiti o per la dichiarazione del servizio svolto, e di non dare per corrette tutte le risposte che circolano in rete su questi argomenti.

La domanda infatti è una autocertificazione resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 "testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa"

E’ doveroso precisare che, a differenza di ciò che avviene con i trasferimenti per i docenti di ruolo, non esiste in questo caso nessun modello di dichiarazione personale da allegare alla domanda online o da inviare in modalità cartacea in cui indicare i titoli posseduti o il servizio svolto. Questi ultimi infatti, devono essere solo indicati nella domanda online e non devono essere “supportati” da nessuna dichiarazione da presentare all’ATP di competenza.

Nel caso di trasferimento di provincia i controlli sui punteggi saranno effettuati secondo una rigorosa procedura indicata nella nota del 1° aprile 2014, che vede il fattivo coinvolgimento di Ufficio Scolastico di provenienza e di arrivo. Graduatorie ad esaurimento: i controlli per chi cambia provincia. Vai alla pagina

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, ecco il bando. Corso di preparazione: proroga prezzo scontato 120 euro al 31 maggio