Graduatorie ad esaurimento 2014: prima di Pasqua le Faq del Miur. Dal 17 aprile applicazione con graduatorie esaurite

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Ieri al Ministero le organizzazioni sindacali hanno prontamente segnalato al Ministero i primi malfunzionamenti del software ideato per l’aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento per il triennio 2014/17 e le prime criticità emerse nella compilazione. Impegno dell’Amministrazione di pubblicare entro la settimana chiarimenti e FAQ. Tutte le guide e la consulenza sulle graduatorie Calcola il punteggio di titoli e servizi 

red – Ieri al Ministero le organizzazioni sindacali hanno prontamente segnalato al Ministero i primi malfunzionamenti del software ideato per l’aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento per il triennio 2014/17 e le prime criticità emerse nella compilazione. Impegno dell’Amministrazione di pubblicare entro la settimana chiarimenti e FAQ. Tutte le guide e la consulenza sulle graduatorie Calcola il punteggio di titoli e servizi 

L’Amministrazione si è resa diponibile ad eventuali interventi di rettifica qualora necessario, al momento ha preso nota delle segnalazioni ed effettuerà le verifiche del caso. Per questo motivo invitiamo tutti coloro che ne hanno diritto a non avere fretta nella compilazione della domanda, o perlomeno di non tralasciare di seguire eventuali aggiornamenti qualora la si inoltri.

Il Ministero, come già anticipato, interverrà con apposite FAQ di chiarimenti. I sindacati hanno richiesto di inserire anche le FAQ relative agli aggiornamenti precedenti, che risultino ancora attuali e utili per indirizzare i docenti alla corretta compilazione del modello on line.

Dal 17 aprile inoltre sarà pubblicata sul sito del MIUR funzione Consistenza aspiranti in graduatoria, che consentirà di conoscere, per ogni graduatoria, quanti sono gli aspiranti presenti, con distinzione di fascia. La guida

Seguici su Facebook, news in tempo reale

Si tratta dell’applicazione che la redazione di OrizzonteScuola.it aveva già pubblicato in anteprima. Questa l’applicazione , con l’avvertenza che i dati potrebbero ancora non essere completi.

In ogni caso l’applicazione del Ministero, seppure utile, è molto parziale se utilizzata da sola. Essa infatti registra unicamente la consistenza numerica delle graduatorie, senza indicazione alcuna dei punteggi utili per una ottimistica previsione di immissione in ruolo o di supplenza. A questo proposito dunque è utile controllare quali punteggi hanno i docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento aggiornate per l’a.s. 2013/14 (da queste bisogna detrarre le immissioni in ruolo).

Naturalmente nella scelta della provincia in cui inserirsi per il prossimo triennio di vigenza delle graduatorie, bisogna tener conto anche della consistenza delle Graduatorie di merito dei concorsi ordinari, per i quali esistono dei riepiloghi solo parziali, pubblicati dagli Uffici Scolastici regionali o provinciali. Vai a Immissioni in ruolo 2013 14

Un indicatore di "posti vuoti" per la provincia di interesse può essere quello dei pensionamenti, per i quali OrizzonteScuola.it ha predisposto una tabella aggiornata con i dati che man man arrivano dagli Uffici Scolastici.

Tutte le guide e la consulenza sulle graduatorie. Calcola il punteggio di titoli e servizi

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?