Graduatorie ad esaurimento 2014: obbligatorio compilare sezione I dichiarazione ai fini delle supplenze

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

di Paolo Pizzo e Lalla – La sezione I della domanda aggiornamento/permanenza/confermascioglimento riserva nelle Graduatorie ad esaurimento 2014/17 è obbligatoria.  Le guide e la consulenza sulle Graduatorie ad esaurimentoCalcola il punteggio di servizio e titoli

di Paolo Pizzo e Lalla – La sezione I della domanda aggiornamento/permanenza/confermascioglimento riserva nelle Graduatorie ad esaurimento 2014/17 è obbligatoria.  Le guide e la consulenza sulle Graduatorie ad esaurimentoCalcola il punteggio di servizio e titoli

SEZIONE I – DICHIARAZIONE AI FINI DELLE SUPPLENZE
In questa sezione bisogna dichiarare la volontà di RICHIEDERE O NON RICHIEDERE l’attribuzione di contratti a tempo determinato in base allo scorrimento delle graduatorie ad esaurimento della provincia prescelta.

Se si sceglie NON Richiede il docente comunica di non voler partecipare all’assegnazione di supplenze al 30 giugno o 31 agosto tramite lo scorrimento delle graduatorie ad esaurimento.

Se si sceglie Richiede si dà la popria disponibilità alla proposta di supplenze al 30 giugno o 31 agosto tramite lo scorrimento delle graduatorie ad esaurimento.

La scelta sarà valida per l’intero triennio (a.s. 2014/15, 2015/16, 2016/17) di validità delle graduatorie, non potrà essere modificata negli anni intermedi.

Seguici su Facebook, news in tempo reale sulle Graduatorie ad esaurimento

La scelta non ha riflessi sulle Graduatorie di istituto. Si ricorda infatti che in questa fase il docente sceglie la provincia (o vi permane) per le graduatorie ad esaurimento, poi ne dovrà scegliere una per quelle di istituto. Il dm n. 235 del 1° aprile 2014 afferma all’art. ‘art. 7 comma "2. Con successivi provvedimenti, sono dettate disposizioni sulle procedure di assunzione a tempo indeterminato e a tempo determinato, nonché per l’integrazione e aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto, compresa la scelta della provincia e delle sedi."

e nella nota di accompagnamento del decreto ""Il modello per la scelta della provincia e delle sedi, ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di I fascia, sarà presentato successivamente, all’atto dell’imminente aggiornamento triennale delle graduatorie di circolo e di istituto".

Tali province non per forza dovranno coincidere, pertanto è anche possibile che un docente scelga una provincia per l’eventuale immissioni in ruolo (e per le supplenze da Graduatorie ad esaurimento, oppure rinunciando a queste ultime) e un’altra per le supplenze conferite dai dirigenti scolastici.

Si noti come il sistema all’apertura della sezione è già posizionato su “richiedi”, basta quindi solo confermare tale opzione. Alla pubblicazione della graduatoria si raccomanda di controllare che la richiesta sia stata recepita correttamente (comparirà una S sotto la dicitura PAR Sup = Partecipa Supplenze).

Chi sceglie adesso Richiede per l’attribuzione di supplenze dalle Graduatorie ad esaurimento, potrà poi rinunciare all’eventuale proposta di nomina?

La risposta è affermativa. Ricordiamo però quali sono le conseguenze (dal Regolamento delle supplenze, dm n. 131/07), con l’avvertenza che esse hanno effetto solo per l’anno scolastico di riferimento.

  1. Supplenze conferite sulla base delle graduatorie ad esaurimento:
    1. la rinuncia ad una proposta di assunzione o l’assenza alla convocazione comportano la perdita della possibilità di conseguire supplenze sulla base delle graduatorie ad esaurimento per il medesimo insegnamento;
    2. la mancata assunzione di servizio dopo l’accettazione, attuatasi anche mediante la presentazione preventiva di delega, comporta la perdita della possibilità di conseguire supplenze, sia sulla base delle graduatorie ad esaurimento che di quelle di circolo e di istituto, per il medesimo insegnamento;
    3. l’abbandono del servizio comporta la perdita della possibilità di conseguire supplenze, sia sulla base delle graduatorie ad esaurimento che di quelle di circolo e di istituto, per tutte le graduatorie di insegnamento.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur