Graduatorie ad esaurimento 2014: indicazioni sulla sezione C1 Graduatorie da aggiornare

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Molti utenti segnalano come possibile errore nella compilazione la domanda l’impossibilità di registrare la sezione C1. In realtà non si tratta di un errore, vi spieghiamo il perchè.

red – Molti utenti segnalano come possibile errore nella compilazione la domanda l’impossibilità di registrare la sezione C1. In realtà non si tratta di un errore, vi spieghiamo il perchè.

Nella sezione C le graduatorie in cui l’aspirante è presente compaiono in automatico, inserite già da sistema, presenti nel database del Miur in base al precedente aggiornamento. Il personale docente ed educativo non deve registrare tale sezione, può procedere oltre.

In essa sono presenti queste indicazioni

Fascia /Tipo inclusione/ Insegnamento/ Graduatoria speciale/Azioni

Per quasi tutti gli aspiranti sotto Graduatoria speciale compare la scritta Normale

L’unica operazione possibile riguarda gli aspiranti delle province di Firenze, Milano, Modena, Napoli, Padova, Perugia, Roma, Torino e Trapani. Essi, nel quadro C1, per ogni graduatoria da aggiornare, possono comunicare a sistema l’intenzione di richiedere la suddetta graduatoria ai fini dell’insegnamento nelle scuole speciali per non vedenti e sordomuti.

Tale informazione sarà utilizzata dagli ATP, che provvederanno in autonomia a stilare le graduatorie per i minorati della vista e dell’udito.

Selezionando il bottone <registra quadro C> memorizza l’informazione; Selezionando il bottone <modifica Quadro C> sostituisce le informazioni precedentemente inserite e torna all’elenco delle graduatorie

Ai fini dell’attribuzione del punteggio sono valutati solo i servizi prestati, rispettivamente, nelle istituzioni scolastiche ed educative per non vedenti e sordomuti, corrispondenti al posto di ruolo o classe di concorso cui si partecipa.

L’immissione nei ruoli speciali per non vedenti e per sordomuti obbliga il personale a permanere nell’istituto di assegnazione per almeno 5 anni.

Il servizio prestato nelle scuole speciali può essere valutato, in alternativa, per le corrispondenti graduatorie su posto comune, a scelta dell’interessato.

Quindi, l’aspirante delle province interessato non interessato alle graduatorie speciali passerà direttamente alle sezioni da compilare, altrimenti registrerà la sezione C1 per comparire nelle graduatorie speciali. Ribadiamo quindi che non si tratta di un errore.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur