Graduatorie ad esaurimento 2014: guida alla compilazione di G1 sezione servizi III e IV fascia. Quali date e giorni inserire

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – La sezione più complessa della domanda riguarda la dichiarazione dei servizi resi negli ultimi tre anni scolastici, o precedenti ma mai presentati. Calcola il punteggio di servizio

red – La sezione più complessa della domanda riguarda la dichiarazione dei servizi resi negli ultimi tre anni scolastici, o precedenti ma mai presentati. Calcola il punteggio di servizio

La sezione G1 del modello di domanda presente su Istanze on line riguarda esclusivamente i docenti della III e IV fascia delle Graduatorie ad esaurimento (i docenti di I e II fascia e di strumento musicale di III e IV fascia utilizzano la corrispondente sezione E).

Innanzitutto un chiarimento. Alcuni docenti scrivono dicendo di essere in I fascia e quindi vorrebbero compilare la sezione E. In realtà si tratta di docenti della III fascia delle graduatorie ad esaurimento (l’impressione di essere in I fascia è data unicamente dal fatto che I e II fascia in molte provincia, fortunatamente, sono esaurite, non hanno più aspiranti, ma questa circostanza non fa mutare di fascia).

Appartengono dunque alla III fascia aspiranti in possesso dell’abilitazione o idoneità conseguita con

a) concorso a cattedre e posti per titoli ed esami indetto con DM del 06 aprile 1999 (scuola di infanzia), 02 aprile 1999 (scuola primaria), 01 aprile 1999 (Scuola secondaria)
b) corso S.S.I.S. (Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario) o Cobaslid (corsi biennali abilitanti di II livello ad indirizzo didattico)
c) sessioni riservate di cui alla legge 124/99, indette con OO.MM. 153/99; 33/2000; 1/2001
d) corso di Didattica della Musica
e) Scienze della Formazione primaria ( gli ultimi ad essere inseriti con riserva nella III fascia delle Graduatorie ad esaurimento sono stati gli iscritti nell’a.a. 2007/08)
f) Corsi speciali della legge 143/04: dm 100/04, dm 21/05, dm 85/05
g) corso di II livello c/o Conservatori o Istituti Musicali pareggiati
h) titolo abilitante conseguito in uno Stato membro dell’Unione Europea e riconosciuto dal Ministero.
i) docenti abilitati nelle sessioni riservate indette antecedentemente alla legge 124/99

Seguici su Facebook, news in tempo reale

Appartengono alla IV fascia istituita nell’a.s. 2012/13 in base al dm 53/12 i docenti che negli anni 2008/09, 2009/10 e 2010/11 hanno conseguito l’abilitazione dopo aver frequentato

a) i corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID) ;
b) il secondo e il terzo corso biennale di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A;
c) i corsi di laurea in scienze della formazione primaria

La fascia di appartenenza è indicata nella prima schermata, in cui è scritto SEZIONI SPECIFICHE PER GRADUATORIA

Cliccate sulla sezione G1. Se negli aa. ss. 2009/10, 2010/11 e 2011/12 siete stati inclusi negli elenchi prioritari comparirà la scritta

  • attenzione, l’aspirante è incluso nelle liste prioritarie, ma non ha compilato il quadro E0. Si consiglia di procedere prima con l’aggiornamento del quadro E0 prima di registrare i dati del quadro sottostante.

La compilazione del quadro E0 è alternativa a G1 (quindi o si compila E0 o si compila G1). Si consideri che molti candidati hanno già reso la dichiarazione di presenza negli elenchi prioritari del 2009/10 e 2010/11 nell’aggiornamento del 2011 (e la dichiarazione non va ripetuta), il problema è nella maggior parte dei casi circoscritto all’a.s. 2011/12, per il quale si può scegliere di compilare il quadro E0 indicando esclusivamente la provincia di appartenenza al salvaprecari o la sezione G1 indicando in maniera analitica i servizi che hanno dato luogo alla maturazione dei 12 punti. Il motivo per cui gli aa.ss. 2009/10 e 2010/11 compaiono anche a chi li ha già dichiarati nel 2011

CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEI SERVIZI

Indicare esclusivamente i titoli di servizio conseguiti successivamente al 01/06/2011 per le graduatorie di III fascia ovvero successivamente al 10/07/2012 per le graduatorie di IV fascia e fino al termine di presentazione delle domande, ovvero di aver conseguito, ma non presentato precedentemente.

La sezione deve essere redatta per ciascuna graduatoria da aggiornare (se vi sono più graduatorie da aggiornare). L’aspirante, per i servizi a decorrere dall’a.s. 2003/2004, dichiara:

  • che per ciascun anno scolastico, non ha chiesto, complessivamente, la valutazione dei servizi per più di 6 mesi
  • che ciascun periodo di servizio è stato utilizzato per una sola graduatoria
  • che è stata chiesta, per ciascun anno scolastico, la valutazione per il servizio prestato in una sola provincia

Per l’a.s. 2010/2011, relativamente alle graduatorie di III fascia, i periodi di servizio svolti successivamente al 01/06/2011 possono essere dichiarati solo se l’aspirante non abbia già raggiunto, per il medesimo a.s., il punteggio massimo consentito. Per l’a.s. 2011/2012, relativamente alle graduatorie di IV fascia, i periodi di servizio svolti successivamente al 10/07/2012 possono essere dichiarati solo se l’aspirante non abbia già raggiunto, per il medesimo a.s., il punteggio massimo consentito.

COMPILAZIONE SEZIONE

Perchè non compare nella schermata la graduatoria da aggiornare? Perchè ci si trova già all’interno della graduatoria da valutare.

La risposta è stata fornita dal Miur con la FAQ n. 1607

"Faq n° 1607 – Perché nella comunicazione dei servizi non si vede l`insegnamento relativo alla graduatoria per cui si sta chiedendo l`aggiornamento del punteggio?

Si veda la nota 31 del modello di domanda, dalla quale si evince che il campo va indicato nel solo caso in cui si tratti di servizio non specifico, cioè diverso da quello a cui la graduatoria di riferisce. […]

E’ obbligatorio indicare:

Anno Scolastico Tipo servizio (Scuole statali – scuole paritarie dal 1/09/2000 – Scuole non statali, parificate, pareggiate, legalmente riconosciute e autorizzate, comprese le istituzioni all’estero.), Periodo di servizio dal…. al…. e i giorni complessivi. (indicare i giorni complessivi è obbligatorio anche per chi raggiunge i 12 punti). 

Se il servizio è stato svolto su sostegno flaggare il quadratino corrispondente.

La valutazione del servizio su sostegno è indicata all’art. 4 comma 6 del dm n. 235 del 1° aprile 2014 "Il servizio su posto di sostegno, se prestato con il possesso del diploma di specializzazione, è valutato con punteggio intero in una delle classi di concorso o posto di insegnamento comprese nell’area disciplinare di appartenenza, a scelta dell’interessato
e, relativamente agli istituti di istruzione secondaria di II grado, anche se prestato in area diversa, in assenza di candidati nell’area di riferimento;

in mancanza di detto diploma di specializzazione la valutazione del servizio è destinata obbligatoriamente alla graduatoria da cui è derivata la posizione utile per il conferimento della nomina"

Graduatoria aspecifica. Il campo va indicato nel solo caso in cui si tratti di servizio non specifico, cioè diverso da quello a cui la graduatoria di riferisce.
Inoltre ai sensi dei punti 3 e 4 lettera B3, tabella di valutazione dei titoli della terza fascia: il servizio è valutabile come aspecifico solo fra infanzia, primaria e personale educativo da una parte e scuola secondaria dall`altra.
Es. se si sta valutando una graduatoria dell`infanzia, nella tendina la graduatoria aspecifica potrà essere scelta solo tra primaria e personale educativo.

Riportiamo alcuni esempi che possano aiutare nella comprensione della valutazione del servizio.

Docente abilitato per A043 e A050, che ha insegnato per l’intero anno scolastico per A050
1) A050: 12 punti (6 mesi specifico) A043: 0 punti
oppure
2) A050: 0 punti A043: 6 punti (6 mesi non specifico)
oppure
3)A050: 6 punti (3 mesi specifico) A043: 3 punti (3 mesi non specifico)
oppure
4) A050: 8 punti (4 mesi specifico) A043: 2 punti (2 mesi non specifico)
oppure
5) A050: 10 punti (5 mesi specifico) A043: 1 punto (1 mese non specifico)

Docente abilitato per A043 e A050, che ha insegnato per 3 mesi per A043
1) A043: 6 punti (3 mesi specifico) A050: 0 punti
oppure
2) A050: 3 punti (3 mesi non specifico) A043: 0 punti
oppure
3) A043: 4 punti (2 mesi specifico) A050: 1 punto (1 mese non specifico)

Docente abilitato per A043 e A050, che ha insegnato 3 mesi per A043 e 3 mesi per A050 (servizi non contemporanei)
1) A043: 6 punti (3 mesi specifico) A050: 6 punti (3 mesi specifico)
oppure
2) A043: 9 punti (3 mesi specifico e 3 mesi non specifico) A050: 0 punti
oppure
3) A043: 0 punti A050: 9 punti (3 mesi specifico e 3 mesi non specifico)
oppure
4) A043: 6 punti (2 mesi specifico e 2 mesi non specifico) A050: 4 punti (2 mesi specifico)
oppure
5) A043: 5 punti (1 mese specifico e 3 mesi non specifico) A050: 4 punti (2 mesi specifico)

Supervalutazione del servizio : (M, I o P); La supervalutazione è gestita per periodi di servizio dall’a.s. 2003/2004 e fino al 31/08/2007. E’ valido solo sulla
graduatoria specifica e può essere selezionato solo per il servizio su scuola statale o paritaria:
 in pluriclasse di scuola primaria di montagna, può essere espresso solo per il servizio in pluriclassi nelle graduatorie di scuola primaria
 in scuola di piccola isola
 in istituti penitenziari

INSERIRE PERIODO DI SERVIZIO (obbligatorio) con gg/mm/aaaa

• non deve essere successivo (né iniziare né terminare) al termine ultimo di domanda, e se si tratta di un servizio successivo al 2003/04 non deve sovrapporsi a nessun altro periodo di servizio per alcun altra graduatoria nello
stesso anno scolastico; ne’ con i servizi già indicati ne con quelli registrate in fase di domanda.
• Una volta impostato il periodo il sistema indica accanto, in maniera modificabile ma obbligatorio, il numero di gg di servizio. Qualora l’aspirante abbia superato per l’anno scolastico di servizio i 180 gg di servizio per qualsiasi graduatoria (esclusa quella dello strumento musicale), il sistema non consente di registrare il servizio eccedente.
• I periodi di servizio non devono essere in sovrapposizione con il monoennio/biennio/triennio/quadriennio inserito in funzione dei titoli di accesso di cui alle lettere C, E, F, G e H (sia la durata legale eventualmente
dichiarata nello scioglimento riserva, sia quella eventualmente dichiarata nella sostituzione del titolo di accesso sez. F1)

Quindi per a.s. 2011/12 e 2012/13 per anni scolastici interi (12 punti) si può indicare data inizio e fine contratto (es. 01/09/2011 – 30/06/2012) e nei giorni indicare 180 (o, se il sistema lo consente, il numero reale).

Per l’a.s. 2013/14 la data ultima da inserire non può essere successiva al 10 maggio 2014 (data termine presentazione domanda). Nei primi giorni di compilazione il sistema accettava come data ultima il 9 maggio, adesso questo piccolo bug  è stato sistemato ed è possibile inserire la data del 10 maggio.  Quindi, anche chi ha il contratto fino al 30 giugno o 31 agosto, potrà indicare max 10  maggio (i 12 punti sono assicurati dal fatto che nel numero dei giorni va segnato il numero reale dei giorni di servizio svolti).

Indicazione per chi non matura i 12 punti entro il 10 maggio 2014 – Per l’a.s. 2013/2014 il servizio può essere dichiarato fino al 10 maggio 2014.
Il restante servizio svolto nell’a.s. 2013/2014, se valido ai fini del punteggio, potrà essere dichiarato nel successivo aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento (atteso per il 2017).

Si consiglia di dichiarare i giorni tali da far maturare punteggio pieno, lasciando gli altri giorni per l’aggiornamento successivo. Se infatti vengono dichiarati adesso giorni infruttuosi di punteggio, nel successivo aggiornamento non potranno essere dichiarati nuovamente per "legarli" ad un periodo di servizio non dichiarato. Facciamo degli esempi:

  • il periodo 11 maggio – 30 giugno 2014 (51 giorni) potrebbero ancora dare 4 punti, se fino al 10 maggio 2014 è stato dichiarato un servizio valido per 8 punti.
  • in caso di contratto fino al termine delle lezioni (poniamo 07/06/2014) il periodo 11 maggio – 07 giugno 2014 è di 28 giorni, quindi 2 punti.
  • poniamo però il caso che indicando fino al 20 aprile (data a caso) si abbiano tot punti, altri punti per arrivare ai 12 per anno scolastico possono essere recuperati nel periodo 21 aprile – 07 giugno o 30 giugno 2014 (la data iniziale è casuale, ogni situazione va considerata a sè stante).

N. B. In ogni caso, per la valutazione di servizio relativa all’a.s. 2013/14, per la quale non si raggiunga il massimo punteggio, consigliamo di concordare la modalità di inserimento con l’ufficio Scolastico. Il Miur infatti non dice nulla circa la valutazione del servizio futuro, afferma solamente che vanno presentati i servizi in possesso entro la data di scadenza del termine di presentazione delle domande. 

OrizzonteScuola.it mette a disposizione una app per il calcolo dei punteggi da attribuire ai giorni di servizio.

N. B. Sono valutabili esclusivamente i servizi di insegnamento curricolare, corrispondenti a posti o classi di concorso per i quali sono costituite le correlate graduatorie ad esaurimento. Non è valutabile il servizio prestato per l’insegnamento della Religione cattolica o in materia alternativa (per quest’ultima leggi Materia alternativa alla religione cattolica: deve essere assicurato il punteggio nelle graduatorie)

Il punteggio da attribuire ai servizi svolti con contratti atipici nelle scuole non statali. Vai alla pagina

Docente in maternità e punteggio. Vai alla risposta

INSERISCI ISTITUZIONE SCOLASTICA

L’istituzione scolastica è ricercabile per mezzo del codice meccanografico o della provincia/descrizione

Il MIUR avverte "Ci si deve assicurare che la scuola che si sta cercando sia coerente con l`anno scolastico a cui il servizio si riferisce. In pratica se una certa scuola esiste dall`a.s. 2011/12 con un certo nome (o codice) e prima ne aveva uno diverso, non sarà possibile trovarla con il nuovo nome (o codice) prima dell`a.s. 2011/12. In ogni caso, poiché potrebbe porsi un problema di mancata completezza dell`anagrafe delle scuole non statali, è in corso una modifica al software che consentirà l`acquisizione puntuale delle scuole non trovate. "

REGISTRA SERVIZIO

A questo punto è possibile registrare il servizio.

Esso comparirà in Elenco Servizi e sarà possibile procedere alla registrazione del servizio dell’anno successivo (come se fosse un nuovo foglio del cartaceo).

Accanto a ciascun servizio registrato un bottone "Elimina servizio quadro G" permette di eliminare completamente il servizio già registrato e reinserire i dati. 

Da questo quadro è possibile inserire le informazioni di servizio in scuole dell’Unione Europea (quadro G2) . I servizi si inseriscono allo stesso modo del quadro G. Ciascun servizio può essere modificato o eliminato. 

N.B. Non vanno presentati certificati di servizio, tranne per i servizi prestati in scuole dell’unione Europea. In questo caso la documentazione va fatta pervenire all’Ufficio Scolastico con raccomandata con ricevuta di ritorno o consegna a mano con ricevuta. Quali titoli autodichiarare e quali inviare in cartaceo

La compilazione è possibile attraverso la pagina personale di Istanze on line 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur