Graduatoria interna di istituto per il neo immesso in ruolo, per il perdente posto trasferito d’ufficio, per il docente trasferito a domanda volontaria

Stampa

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Graduatoria interna di istituto: esclusione per chi non è titolare nella provincia dell’assistito, ma presenta domanda di mobilità
Lucia
– Sono un’insegnante di sostegno in una scuola media della provincia di Cosenza. Vorrei gentilmente sapere se posso usufruire della legge 104 per mio padre che ha una disabilità grave con accompagno e chiedere, pertanto, di non essere inclusa nella graduatoria dei perdenti posto, anche se mio padre risiede ed è domiciliato nella provincia di Caserta e quindi ad una notevole distanza dalla mia sede di lavoro e dalla mia residenza (Cosenza).Spero di ricevere chiarimenti in merito e ringrazio.Leggi tutto

Assistenza al genitore ed esclusione dalla graduatoria interna di istituto. Chiarimenti per la scuola.
Scuola
– la segreteria di questa scuola ritiene di dover escludere dalla graduatoria interna al fine dell’individuazione dei perdenti posto un docente in quanto beneficiario L.104/92: – È sempre stato l’unico soggetto che ha fruito dei permessi giornalieri per assistere la madre h in situazione di gravità; – Risiede nello stesso comune della madre (in particolare nella stessa Via). Un altro docente (interessato) sostiene che, sentiti più sindacati, il collega non deve essere escluso in quanto con la madre è residente il fratello. Ritiene cioè che la residenza del fratello con la madre fa si che può fruire dei giorni mensili di permesso ma non dell’esclusione dalla graduatoria. Cosa ne pensate? E’ cambiato qualche cosa negli ultimi anni? Leggi tutto

Bonus dei 10 punti. Quando si perde?
Angelica
– Salve sono una insegnante di scuola primaria che ha usufruito di un trasferimento in ambito provinciale nell’anno scolastico 2005/2006 avendo prodotto istanza nell’anno 2004 /05. Volevo sapere se mi spettano i 10 punti di bonus. grazie perla vostra sollecita risposta. Leggi tutto

L’ultimo in graduatoria è il docente trasferito a domanda volontaria
Antonella
– sono una docente a tempo indeterminato e titolare di cattedra, ultima all’interno della graduatoria di istituto per la mia disciplina. Quest’anno scolastico (2014/2015) a seguito di richiesta di trasferimento (non come un perdente posto o per trasferimento di ufficio) è entrata una nuova collega titolare di cattedra con molta più anzianità di servizio rispetto a me. Al momento dell’aggiornamento delle graduatorie interne (febbraio/marzo 2015 circa) la collega mi “scavalcherà” ed io sarò nuovamente ultima in graduatoria o essendo entrata come titolare prima di lei ho diritto alla precedenza?  L’istituto comprensivo dove insegno non è in crescita bensì in contrazione e quindi temo, in caso dovessi essere nuovamente ultima in graduatoria, di non coprire tutte e 18 ore e avere quindi una cattedra spezzata o addirittura essere perdente posto.Leggi tutto

Domande di mobilità e graduatoria interna docenti di ruolo: non si valutano le certificazioni informatiche
Carmen
– Con quale punteggio sono valutati, nelle graduatorie docenti (T.Indeterminato) soprannumerari e per le domande di mobilità, la certificazione Eipass e il superameneto dell’esame finale “Insegnare con la Lim” corso di 220 ore? Leggi tutto

Graduatoria interna di istituto: dove si colloca il perdente posto trasferito d’ufficio
Il mio quesito è: un docente entra nell’organico della scuola il 1.9.2014 a seguito di mobilità d’ufficio. Come bisogna graduarlo?Va in coda o si inserisce nella graduatoria secondo il punteggio come se fosse stato già in quella scuola dall’anno precedente? Grazie Leggi tutto

Graduatoria interna di istituto per il neo immesso in ruolo
Rosa
– Sono una docente di scuola secondaria primo grado e  gradirei una delucidazione circa la graduatoria interna, a mio avviso destinata ai docenti già di ruolo e non a chi ha solo avuto la nomina in ruolo. Vengo al dunque: una docente nominata in ruolo nel 2012 per motivi di famiglia è stata in aspettativa fino a quest’anno scolastico. Sta facendo effettivamente l’anno di formazione da novembre 2014. La segreteria l’ha inserita in graduatoria d’istituto già lo scorso anno, in coda, ora io Le chiedo se è giusto anche perché quest’anno magari la inseriranno non più in coda e ciò muoverebbe me per pochi punti. Non avendo fatto l’anno di formazione non è ancora completamente di ruolo quindi a mio parere non doveva essere inserita o sbaglio? Confido in una sua risposta ringraziandola anticipatamente.Leggi tutto

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur