Graduatoria interna di istituto: il docente con precedenza legge 104/92 può essere escluso se titolare in comune viciniore a quello dell’assistito

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Precedenza per la sorella che assiste il fratello disabile. Criteri.

Paola – Gentilissimi, Sono in ruolo dal 2002 e nella secondaria di primo grado dal 2012 per passaggio di ruolo. Ho necessità di trasferirmi nella prossima mobilità in altra provincia per assistere mio fratello, con L. 104 art. 3 comma 3, del quale sono unica parente in vita, convivente e tutore legale. I requisiti che ho esposto mi danno diritto a precedenza? E su scuola o su ambito? Ringrazio e cordialmente saluto.

Passaggio di ruolo da sostegno Primaria a sostegno II grado: fase della mobilità e nuovo vincolo quinquennale

Annamaria – Sono una docente di ruolo nella scuola Primaria su sostegno dal 2011/2012, sono anche laureata in giurisprudenza con abilitazione da concorso per la mia classe A019 e ho anche il titolo di sostegno per le scuole Secondarie di I e di II grado AD03. Anche quest’anno vorrei tentare il passaggio di ruolo dalla Primaria sostegno alla Secondaria di II grado sostegno sia nella provincia di titolarità che per quella in cui risiedo. La mia domanda è questa: in quali fasi sono coinvolta vista la nuova legge sulla mobilità e inoltre sono ancora vincolata al quinquennio su sostegno? Grazie

Consistenza numerica delle classi con alunni disabili: è necessario rispettare l’art.5 del DPR 81/2009

Dario – E’ legittima una classe (4 Primaria) composta da 26 alunni (2 “aggiunti” successivamente) e tre dei quali usufruiscono dell’insegnante di sostegno?

Graduatoria interna di istituto: il docente con precedenza legge 104/92 può essere escluso se titolare in comune viciniore a quello dell’assistito

Sono un insegnante di scuola istruzione superiore, per la classe di concorso A018. Il mio problema è il seguente : sono referente unico per l’assistenza di mia moglie art.3 comma 3 con disabilità permanente, siamo residenti nello stesso comune ma la scuola presso cui presto servizio in comune diverso a 6 km, il più vicino in assoluto a quello dell’assistito. La domanda è: essendo obbligato a presentare domanda di trasferimento volontaria, per beneficiare dell’esclusione dalla graduatoria interna dei perdente posto, non essendoci , nel comune dell’assistito scuole dove si insegna la classe di concorso A018, risultando il comune a cui inoltrarla a 45 km, ovviamente più distante dall’attuale comune di servizio, chiedo, magari con un po’ di sollecito visto l’approssimarsi delle domande, scusandomi anticipatamente, come devo comportarmi ? Grazie

Docente trasferito in un ambito territoriale: potrà ricevere proposta di incarico solo in una delle scuole dell’ambito territoriale di titolarità

Marianna – I docenti che, dopo la mobilità straordinaria, otterranno la titolarità su un ambito della provincia, possono essere chiamati direttamente da un dirigente di altro ambito della stessa provincia? Grazie per la disponibilità.

 

Chiedilo a Lalla

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze