Graduatoria interna di istituto: calcolo punteggio, COE e ricongiungimento

Stampa

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Graduatoria interna di istituto: chiarimenti sul calcolo del punteggio spettante

Alberto – Sono un docente di lettere della scuola media. Ho molti dubbi sul punteggio attribuitomi ( 45 punti ) nella graduatoria interna e in modo particolare sul punteggio relativo alla “continuità”, che praticamente mi è stato negato! Le chiarisco un po’ la mia situazione.

Ho 5 anni di pre-ruolo. Sono passato di ruolo nel 2012-2013. Dunque gli anni di ruolo , escluso quello corrente, sono tre: 2013-14; 2014-15; 2015-16.

Ora veniamo al discorso sulla “continuità”. Il 19/03/2015, dunque secondo anno di ruolo, ho prodotto “telematicamente” domanda di trasferimento. Ma il giorno dopo, sempre “telematicamente”, l’ho annullata! Dunque in questo caso ho perduto la “continuità”? Secondo la mia scuola sì! Ma ho letto nei vari blog e per ultimo sul vostro sito che la continuità si perde solo nel caso di trasferimento “reale” ed effettivo!

Inoltre nell’archivio personale di “Istanze on line” del ministero la domanda di trasferimento, di cui sopra, non esiste! Esiste solo la domanda di trasferimento relativa all’anno di prova: 2013-14! Poiché di questi amletici bizantinismi euclidei non me ne intendo, secondo lei quanti punti dovrei avere? Grazie

Graduatoria interna di istituto: il docente su cattedra orario esterna può valutare il punteggio di ricongiungimento solo nella sede principale

Lorenzo – Nella graduatoria interna, spetta il punteggio di avvicinamento al coniuge se il Comune di residenza del coniuge è nel comune di completamento della cattedra COE?

Grazie

Chiedilo a Lalla

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur