Graduatoria interna d’istituto: servizio presso altro Ente, continuità, assistenza al figlio, titoli

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Graduatoria interna di istituto: sono inseriti tutti i docenti titolari o con incarico triennale nella scuola

R.A.–  Vorrei ringraziarvi per il lavoro che fate, il vostro sito è davvero utile per molte persone! Volevo porre il seguente quesito: nelle graduatorie interne di istituto, ci vanno solo le persone che stanno facendo mobilità? Grazie in anticipo.

Servizio di ruolo presso altro Ente non è valutabile nelle graduatorie dei docenti

Andrea  – Buonasera, sono un docente entrato di ruolo con la L.107 lo scorso. Vista la prossima mobilità docenti, avrei una domanda molto importante da rivolgerti. Immagino sia un momento caotico, spero troverai un attimo per leggere anche la mia richiesta. Da settembre 2007 a febbraio 2008 (giorni non sufficienti per raggiungere i 180 gg) ho lavorato come docente non di ruolo presso una scuola di Reggio Emilia, a Febbraio, avendo vinto il concorso all’Agenzia delle Entrate, ho abbandonato temporaneamente la scuola. All’Agenzia, ente statale, ho lavorato, in ruolo, fino al novembre 2015, mese in cui, come detto prima ho fatto il definitivo passaggio verso la scuola. Sulla normativa di mobilità si legge: L’anzianità di cui alla lettera B) comprende gli anni di ruolo prestati in ruolo diverso da quello di appartenenza e valutati o riconosciuti (o riconoscibili) per intero ai fini giuridici ed economici nella carriera di attuale appartenenza…..compreso quello militare o il sostitutivo servizio civile, nei limiti previsti dagli artt. 485, 487 e 490 del D.L.vo n.297/94 ai fini della valutabilità per la carriera. La valutazione del servizio di cui alle lettere A), A1) e B) è riconosciuta anche al personale proveniente dagli Enti Locali e che abbia svolto, prima del trasferimento allo Stato, effettivo servizio di docente nelle scuole statali. Da quanto si legge sembrerebbe che il mio periodo di lavoro presso l’Agenzia delle entrate possa essere conteggiato nel punteggio valido per la prossima mobilità del corpo docente, oltretutto considerando che vale il punteggio svolto da militari o il servizio civile. Secondo il tuo parere è così? Hai già trattato argomenti del genere? In attesa di una cortese risposta, porgo cordiali saluti.

Punteggio di continuità e graduatoria interna. Chiarimenti.

Mariagrazia – Sono un’insegnante di sostegno   di ruolo nella scuola secondaria di secondo grado, in occasione della compilazione del modulo per la graduatoria interna della scuola (allegato f) con i miei colleghi ci siamo interrogati a proposito del punteggio di continuità maturato; nello specifico il punteggio maturato negli anni precedenti è sempre valido o si perde nel momento in cui volontariamente si cambia scuola? Per esempio il servizio prestato dal 2010 al 2015 presso un’istituzione scolastica diversa da quella nella quale si presta attualmente servizio è ad oggi valutabile nella scuola di attuale servizio? Certa di una risposta, ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.

Assistenza al figlio: il diritto è di entrambi i genitori

Scuola – Buongiorno, sono Santina assistente amministrativo presso un istituto comprensivo, volevo porvi un quesito: nel nostro Istituto prestano servizio due coniugi, uno di loro usufruisce dell’art. 3 comma 3 della l. 104, il quesito che le pongo è questo ,possono tutte e due essere esclusi dalla graduatoria interna di istituto, o ne ha diritto solo l’interessato? In attesa di una vostra risposta si inviano cordiali saluti.

Graduatoria interna e valutazione servizio, continuità e titoli

Rita – Gentilissima redazione tutta, vi scrivo per porre alla vostra attenzione alcune questioni riguardanti la compilazione della graduatoria di istituto: Sono al mio secondo anno di ruolo nella scuola dell’infanzia su sostegno e sono titolare su scuola(che non è la stesso dell’anno scorso). Pertanto vi chiedo dal momento che l’anno in corso non si valuta quanto vale 1 anno su sostegno, essendo titolari su sostegno? Essendo al primo anno nella scuola di titolarità posso richiedere il punteggio per la continuità? I 6 punti per non allontanamento al coniuge mi spettano anche se sono residente in un comune diverso da quello della scuola? Ed infine,posso far valere nei titoli la specializzazione su sostegno ottenuta con tfa sostegno presso l’università? e se si dove va inserita? Vi prego di rispondermi perché è  la prima volta che compilo tale graduatoria ed ho forti dubbi. Nell’attesa puntuale di una vostra risposta, vi porgo cari saluti e vi ringrazio per il vostro impegno costante a favore dei docenti.

Punteggio di continuità dopo il trasferimento e punteggio per l’esistenza dei figli

Giusi – In seguito a mobilità volontaria nel 2015/16 mi ritrovo titolare su ambito. Mi è stato chiesto di compilare i moduli per la formazione della graduatoria interna d’istituto.  Nello stesso plesso lavora una collega che fino allo scorso anno lavorava nello stesso istituto ma in plesso diverso come insegnante di sostegno mentre ora è su posto comune sempre nella scuola dell’infanzia.  Domanda :  Lei conserva lo stesso punteggio dello scorso anno?  Considerando il passaggio da sostegno a posto comune? … alla collega non è stato richiesto di compilare i moduli per la formazione della graduatoria interna d’istituto. …Il punteggio di continuità?   Lei è mamma di un bimbo di tre anni ed è residente nello stesso  comune dell’istituto,  io sono residente in un comune diverso. In attesa di cortese riscontro.  Grazie

Chiedilo a Lalla

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur