Graduatoria interna d’istituto: precedenza, continuità e figlio minore. Consulenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Graduatoria interna di istituto: come vengono inseriti i docenti che beneficiano della stessa precedenza?

Luisa – Vorrei dei chiarimenti riguarda la graduatoria interna. Cosa accade se c’è una contrazione di 2 ore d’insegnamento e ci sono  due docenti della stessa classe di concorso, entrambe beneficiarie della 104/92 (per assistenza genitore) ? Grazie

Graduatoria interna di istituto: quali criteri per punteggio di continuità e per figlio minore?

N.L.  – Sono un docente in ruolo dal 2013/14 che ha ottenuto l’assegnazione provvisoria nell’attuale scuola di titolarità (II grado) nel 2015/16 e poi la titolarità dal 2016/17. Inoltre i primi giorni di marzo 2018 è nata la mia prima figlia. A proposito della Graduatoria interna di Istituto la segreteria sostiene che: 1) non mi spetta il punteggio (2 punti) di continuità nella scuola per l’anno di servizio svolto in assegnazione provvisoria “perché hanno sempre fatto così”, (a mio avviso spettano in quanto la tabella di attribuzione recita “… anni di servizio di ruolo nella scuola di attuale titolarità senza soluzione di continuità…”, cioè la titolarità deve necessariamente sussistere per l’anno in cui si effettua la dichiarazione, mentre non lo richiede esplicitamente per gli anni pregressi svolti nella medesima istituzione); 2) non mi può essere riconosciuto il punteggio per il figlio (4 punti) perché nato dopo il 31/12/2017. E’ corretta la non attribuzione di questi 6 punti operata dalla segreteria?

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione