Graduatoria interna di istituto. Quando si raddoppia il punteggio per gli anni di sostegno

di Paolo Pizzo

item-thumbnail

Nella graduatoria interna di istituto il calcolo degli anni di ruolo segue un calcolo diverso rispetto la mobilità. Vediamo cosa succede per il sostegno.

Annamaria scrive

dopo 17 anni di insegnamento sul sostegno, da quest’anno insegno la mia disciplina (lettere in una scuola media). Devo compilare il modulo per docenti soprannumerari. Il quesito è: il servizio prestato in precedenza sul sostegno va sempre calcolato doppio oppure no? 

Il raddoppio degli anni prestati su sostegno

La nota 1 della tabella di valutazione titoli allegata al CCNI sulla mobilità dispone  che per ogni anno di insegnamento prestato, con il possesso del prescritto titolo di specializzazione, nelle scuole speciali o ad indirizzo didattico differenziato o nelle classi differenziali, o nei posti di sostegno, o nelle DOS, qualora il trasferimento a domanda o d’ufficio sia richiesto indifferentemente sia per le scuole speciali, sia per quelle a indirizzo didattico differenziato, sia, infine, per posti di sostegno il punteggio è raddoppiato

I due requisiti richiesti

I due requisiti richiesti sono quindi avere il titolo di specializzazione al momento del servizio prestato e richiedere i posti di sostegno nella domanda di mobilità o del trasferimento d’ufficio.

Conclusioni

Nel caso che ci sottopone Annamaria appare chiaro come il raddoppio per gli anni prestati sul sostegno non potrà avvenire e riguarda solo i titolari di posto di sostegno (e nella mobilità chi richiede anche o solo posti di sostegno). Ciò perché la nuova titolarità della collega è su posto comune e non più su sostegno.

Pertanto nel modello di domanda bisognerà compilare esclusivamente la casella relativa agli anni di ruolo, da indicare complessivamente (compresi quindi quelli prestati sul sostegno), senza effettuare il raddoppio del punteggio. Ciò avverrà anche nell’eventualità si avessero anni di pre ruolo svolti sul sostegno con il titolo di specializzazione.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
ads ads