Graduatoria interna di istituto e servizio sul sostegno: il punteggio si raddoppia solo per i docenti titolari sul sostegno

Stampa

Il punteggio per il servizio svolto sul sostegno può essere raddoppiato, nella graduatoria interna di istituto,  soltanto dai docenti con titolarità sul sostegno. Punteggio  non doppio per docente che modifica posto di titolarità

La valutazione del servizio, sia di ruolo che pre-ruolo, è regolata dalla tabella di valutazione allegata al CCNI, che prevede un doppio punteggio per gli anni di servizio svolti sul sostegno

A chi spetta il doppio punteggio

Il doppio punteggio nella graduatoria interna di istituto spetta esclusivamente ai docenti titolari sul sostegno

Nella mobilità è possibile valutare il punteggio doppio soltanto ai docenti che chiedono trasferimento o passaggio sul sostegno a prescindere dalla tipologia di posto di titolarità.

Questo ultimo aspetto e chiarito molto bene nella succitata tabella, dove le note esplicative 1), per il servizio di ruolo, e 4), per il servizio pre-ruolo, stabiliscono quanto segue:

“[…] Per ogni anno di insegnamento prestato, con il possesso del prescritto titolo di specializzazione, nelle scuole speciali o ad indirizzo didattico differenziato o nelle classi differenziali, o nei posti di sostegno, o nelle DOS, qualora il trasferimento a domanda o d’ufficio sia richiesto indifferentemente sia per le scuole speciali, sia per quelle a indirizzo didattico differenziato, sia, infine, per posti di sostegno il punteggio è raddoppiato […]”

Per la valutazione doppia del servizio pre-ruolo è ovviamente indispensabile aver prestato il servizio con il possesso del titolo di specializzazione.

Graduatorie interne di istituto docenti di ruolo, si decide chi è sovrannumerario. Chi è in coda, chi è escluso [GUIDA]

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile