Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatoria interna di istituto, docente trasferito da sostegno a posto comune: quanti punti si perdono?

WhatsApp
Telegram

Il docente trasferito da sostegno a posto comune perde il punteggio di continuità e il raddoppio degli anni di servizio prestati sulla predetta tipologia di posto.

Graduatoria interna: punteggio

Nella graduatoria interna di istituto i docenti sono graduati sulla base dei punteggi derivanti da: anzianità di servizio, esigenze di famiglia e titoli generali. I punteggi sono attribuiti sulla base della Tabella A “Tabella di valutazione dei titoli ai fini dei trasferimenti a domanda e d’ufficio del personale docente ed educativo“, allegata al CCNI 2022/25, con le precisazioni riguardanti i trasferimenti d’ufficio.

Quanto all’anzianità di servizio, in linea generale, vanno considerati i servizi a tempo determinato, di ruolo e la continuità:

  • il pre-ruolo è valutato punti 3 ogni anno per i primi 4 anni, mentre il periodo eccedente i 4 anni è valutato 2/3, ossia 2 punti ogni anno. In caso di docenti titolari su posto di sostegno, il pre-ruolo prestato con il previsto titolo di specializzazione si raddoppia;
  • il servizio di ruolo è valutato punti 6 ogni anno per tutti gli anni; in caso di docenti titolari su posto di sostegno, il servizio di ruolo si raddoppia;
  • la continuità di servizio nella scuola si valuta, già dal primo anno maturato (nella graduatoria interna), in caso di servizio prestato nella scuola di titolarità e nel medesimo tipo di posto/classe di concorso; sono attribuiti punti 2 entro il quinquennio e punti 3 oltre il quinquennio.

Nella sola graduatoria interna (e non nella mobilità) si valuta anche la continuità nel comune di titolarità, in caso di servizio prestato nel medesimo tipo di posto/classe di concorso; sono attribuiti punti 1 ogni anno. Evidenziamo che non è possibile valutare, per lo stesso anno scolastico, la continuità nella scuola e quella nel comune.

Quesito

Una nostra lettrice chiede quanto segue:

Sono una docente di sostegno nella scuola primaria, a tempo indeterminato dal 2007. Attualmente ho 239 punti nella graduatoria interna del mio istituto, al quale appartengo dal 2016. Se chiedessi il trasferimento su posto comune nella mia stessa scuola quanto punteggio perderei?

Rispondiamo alla nostra lettrice, premettendo che il trasferimento da sostegno a posto comune anche nella medesima scuola di titolarità ha le stesse conseguenze di un trasferimento in altra scuola e presumendo che ottenga il trasferimento per il 2024/25 (pertanto consideriamo il punteggio nella graduatoria interna redatta nel corso del predetto anno scolastico, per cui includiamo anche l’anno di servizio relativo al 2023/24). Conseguentemente affermiamo che la lettrice perderebbe il seguente punteggio (evidenziamo che l’anno in corso, quello in cui avviene la redazione della graduatoria interna, non si valuta):

  • 102 punti per gli anni di servizio di ruolo [maturando nel 2024/25 17 anni di servizio, le spetterebbero, se fosse titolare su sostegno, 102 punti  (17 x 6) + 102 (17 x 6) punti di raddoppio= 204 punti; pertanto, qualora ottenesse il trasferimento su posto comune, non avrebbe più il punteggio relativo al raddoppio e avrebbe 102 punti come servizio di ruolo];
  • 19 punti di continuità [se restasse nella medesima scuola (dal 2016/17 al 2024/25), i predetti punti sarebbero: 2 p. x 5 anni + 3 p. x 3 anni=10 + 9= 19 punti];
  • X punti relativi al pre-ruolo; non indichiamo quanti punti perché non sappiamo se e quanto servizio pre-ruolo abbia svolto.

La consulenza

E’ possibile inviare un quesito a [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali).

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri