Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatoria interna di istituto: 12 punti per avere superato il concorso ordinario. Anche ai docenti assunti da altro concorso o GaE

WhatsApp
Telegram
insegnante

Graduatoria interna di istituto: si tratta della graduatoria che ogni scuola redige annualmente per individuare l’eventuale docente sovrannumerario se dovesse esserci contrazione di organico. Una procedura complessa, che si porta a compimento nei mesi estivi ma che comincia proprio con la corretta collocazione dei docenti nell’elenco.

Una collega ci pone un quesito che sappiamo essere comune a tanti docenti che in questi anni hanno partecipato a più procedure concorsuali, sia per aumentare le possibilità di incarico a tempo indeterminato nella regione/provincia più gradita, sia pure esclusivamente per beneficiare dei 12 punti attribuiti al superamento del concorso ordinario nella graduatoria interna di istituto.

lo scorso anno sono passata di ruolo con il superamento del concorso Straordinario. Nel frattempo ho superato anche il concorso Ordinario e ieri è uscita la graduatoria, stessa classe di concorso e stessa regione. Del concorso ordinario mi interessa ottenere i 12 punti per le graduatorie interne di istituto. 

Cosa succede adesso? Anche se sono entrata di ruolo con lo Straordinario, mi valgono i 12 punti essendo vincitrice del concorso ordinario? Oppure devo rinunciare al mio ruolo attuale e prendere il posto con l’ordinario?  Spero di essermi spiegata.

Cos’è la graduatoria interna di istituto

La graduatoria interna di istituto riguarda esclusivamente i docenti di ruolo, titolari in quella scuola.
Ogni scuola redige la propria graduatoria di istituto (il docente in assegnazione provvisoria o utilizzazione partecipa alla graduatoria di istituto della scuola in cui ha la titolarità).
Per gli Istituti Comprensivi con più sedi e per gli Istituti di Istruzione secondaria superiore con più indirizzi la graduatoria interna è unica.
Si basa su punteggio di titoli, servizio, ed esigenze di famiglia e gradua i docenti per individuare l’eventuale “sovrannumerario” qualora nella scuola l’anno successivo ci siano meno posti rispetto al numero di docenti. Ci sono delle condizioni per cui si è esclusi dalla graduatoria e quindi in salvo da eventuali spostamenti non richiesti.

L’eventuale passaggio ad altra scuola è regolamentato da precise regole.

Leggi

Graduatoria interna di istituto: come vengono inseriti i docenti, chi ha diritto ad essere escluso

Quando vengono compilate e pubblicate

Le graduatorie interne di istituto sono predisposte e pubblicate dal dirigente scolastico entro i 15 giorni successivi alla scadenza per la presentazione delle domande di mobilità. Sarà il CCNI sulla mobilità del prossimo biennio a stabilire i criteri e il Ministero a individuare le date.

Affinché un pubblico concorso possa essere valutato, infatti, deve essere un concorso:

  • ordinario;
  • per esami e titoli;
  • per l’accesso al ruolo di appartenenza o a ruoli di livello pari o superiore a quello di appartenenza.

Probabile domanda su Istanze online

Il Ministero avrebbe voluto avviare già dallo scorso anno scolastico la presentazione della domanda per la graduatoria interna di istituto su Istanze online. Poi si è fermato ad una sperimentazione. Non abbiamo ancora indicazioni sul corrente anno scolastico.

Il punteggio per il superamento del concorso ordinario

Ai sensi del punto A – sezione A3 – della tabella A di valutazione dei titoli ai fini dei trasferimenti a domanda e d’ufficio del personale docente ed educativo, il punteggio previsto per il superamento di un concorso ordinario per esami e titoli, per l’accesso al ruolo di appartenenza o a ruoli di livello pari o superiore,  è il seguente:

  • punti 12 sia per la mobilità che per le graduatorie interne di istituto.

Si valuta un solo concorso.  

Pertanto la docente, se non interessata ad assumere servizio in altra provincia/sede sulla base del concorso ordinario, può mantenere il ruolo da concorso straordinario e beneficiare comunque dei 12 punti del concorso ordinario in quanto conta il suo superamento (attestato dall’essere inserito in graduatoria, consigliamo di conservare copia della graduatoria) e non necessariamente l’assunzione da concorso.

Quali concorsi si valutano: condizioni

Per l’attribuzione del suddetto punteggio devono concorrere le condizioni di seguito riportate:

  • il concorso deve essere ordinario per titoli ed esami;
  • il concorso deve essere stato svolto per l’accesso al ruolo di appartenenza oppure a ruoli di livello pari o superiore al predetto ruolo di appartenenza.

Approfondisci Mobilità e graduatorie interne di istituto, 12 punti per aver superato un concorso. 

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatoria interna di istituto

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur