Graduatoria GaE 2022: aggiornamento, permanenza, trasferimento, reinserimento, riserva. Quali combinazioni scegliere. GUIDA con esempi

WhatsApp
Telegram

Le graduatorie ad esaurimento si aggiornano dal 21 marzo al 4 aprile 2022 e saranno valide per il triennio 2022/23, 2023/24 e 2024/25. Scelta della tipologia di domanda da inoltrare: guida alla compilazione.

Aggiornamento GAE e GI, domande dal 21 marzo fino al 4 aprile tramite Istanze on Line (serve lo SPID)

Presentazione domande

Le domande sono presentate telematicamente, tramite Istanze Online, dalle ore 9,00 del 21 marzo 2022 fino alle ore 23.59 del 4 aprile 2022. Qui la guida pubblicata dal Ministero

Gli aspiranti già inseriti (non sono possibili nuovi inserimenti) in I, II e III fascia e nella fascia aggiuntiva delle GaE possono presentare domanda di:

  • aggiornamento del punteggio con cui sono inseriti in graduatoria;
  • permanenza in graduatoria (quindi senza aggiornare il punteggio) a pieno titolo o con riserva ovvero lo scioglimento della stessa;
  • reinserimento in graduatoria, in quanto cancellati nei bienni/trienni precedenti per non aver presentato domanda;
  • trasferimento da una provincia ad un’altra.

Vediamo come procedere per la presentazione dell’istanza, tramite la piattaforma ministeriale Istanze Online, iniziando dalla scelta della tipologia di domanda da inserire, in base alle posizioni individuali di ciascuno degli aspiranti.

Scelta domanda da presentare

L’aspirante, ai fini della presentazione della domanda, deve:

  • effettuare l’accesso all’area riserva di Istanze Online;
  • cliccare in home page su “Vai alla compilazione” dell’Istanza  “Domanda di aggiornamento GaE AA.SS. 2022/23, 2023/24, 2024/25”;
  • leggere la pagina informativa, che si apre dopo aver cliccato su “Vai alla compilazione”;
  • proseguire cliccando su “Accedi”, in fondo alla pagina.

A questo punto il sistema verifica se l’aspirante ha diritto a presentare domanda [è incluso a pieno titolo; è incluso con riserva (in attesa del conseguimento del titolo abilitante o per ricorso pendente); risulta cancellato per mancata conferma (in tal caso il sistema richiede la conferma per procedere con il reinserimento della  posizione, cliccando su “Procedi”)] e:

– se presente nelle graduatorie ad esaurimento, lo stesso (aspirante) deve selezionare:

  • il tasto Inserisci domanda

– se non ha diritto a presentare domanda comparirà la seguente dicitura:

Aspirante non presente nella base informativa delle graduatorie ad esaurimento ovvero non soddisfacente le condizioni richieste (non avente almeno una graduatoria a pieno titolo o con riserva confermata).

Una volta cliccato su “Inserisci domanda”, il sistema prospetta una pagina con i dati anagrafici e di recapito (non modificabili dall’istanza); nella medesima pagina, l’aspirante sceglie la tipologia di domanda da presentare, spuntando le  relative voci (se l’aspirante è presente nelle GaE per una o più province, il sistema prospetta l’elenco delle domande su cui selezionare la posizione di interesse, quindi cliccare su “Inserisci domanda”):

La sezione della pagina relativa alla scelta della domanda è l’ultima (vedi freccia immagine sopra riportata); qui l’aspirante sceglie la domanda da presentare spuntando, anche in combinazione tra loro, le seguenti voci:

 Aggiornamento
 Permanenza
 Trasferimento
 Conferma/Scioglimento riserva
 Reinserimento

Precisiamo che l’operazione:

  • Conferma/Scioglimento riserva è selezionata dall’aspirante incluso con riserva (per ricorso pendente o in attesa del conseguimento del titolo abilitante) in almeno una graduatoria;
  • Reinserimento è selezionata dall’aspirante cancellato dalle GaE per mancata conferma nei bienni/trienni precedenti;
  • Aggiornamento e Permanenza sono alternative tra loro, per cui o si sceglie l’una oppure l’altra; ciascuna di esse è comunque associabile con altre operazioni (Trasferimento/Reinserimento/ Conferma Riserva o Scioglimento Riserva).

Quali operazioni selezionare? 

Esempi: 

  • Docente incluso a pieno titolo aggiorna punteggio e non cambia provincia seleziona: Aggiornamento
  • Docente incluso a pieno titolo aggiorna punteggio e cambia provincia seleziona: Aggiornamento e Trasferimento 
  • Docente incluso a pieno titolo non aggiorna punteggio e non cambia provincia seleziona: Permanenza
  • Docente incluso a pieno titolo non aggiorna punteggio e cambia provincia seleziona: Permanenza e Trasferimento
  • Docente incluso con riserva aggiorna punteggio, conferma ovvero scioglie la riserva, cambia provincia seleziona: Aggiornamento, Conferma/Scioglimento e Trasferimento
  • Docente incluso con riserva aggiorna punteggio, conferma ovvero scioglie la riserva, non cambia provincia seleziona: Aggiornamento Conferma/Scioglimento
  • Docente incluso con riserva non aggiorna punteggio, conferma ovvero scioglie la riserva, cambia provincia seleziona: Permanenza, Conferma/Scioglimento e Trasferimento
  • Docente incluso con riserva non aggiorna punteggio, conferma ovvero scioglie la riserva, non cambia provincia seleziona: Permanenza Conferma/Scioglimento
  • Docente, che chiede reinserimento, aggiorna punteggio e resta nella provincia in cui era incluso all’atto della cancellazione seleziona Aggiornamento e Reinserimento
  • Docente, che chiede reinserimento, aggiorna punteggio e si trasferisce in una provincia diversa da quella in cui era incluso all’atto della cancellazione seleziona: Aggiornamento, Reinserimento e Trasferimento
  • Docente, che chiede reinserimento, non aggiorna punteggio e resta nella provincia in cui era incluso all’atto della cancellazione seleziona: Permanenza e Reinserimento
  • Docente, che chiede reinserimento, non aggiorna punteggio e si trasferisce in una provincia diversa da quella in cui era incluso all’atto della cancellazione: seleziona Permanenza, Reinserimento e Trasferimento 

Importanza della scelta

La scelta della tipologia di domanda da presentare, secondo quanto detto sopra, si effettua una sola volta, al momento dell’inserimento dell’istanza.

Successivamente la tipologia di domanda viene solo visualizzata; per modificarla è necessario cancellare l’istanza presentata e procedere ad un nuovo inserimento.

Per questo è bene prestare attenzione, in modo da evitare di dover cancellare e nuovamente inserire la domanda.

Scelta la tipologia di domanda, secondo le indicazioni sopra riportate, il docente deve cliccare su “Inserisci domanda”, il sistema prospetterà una pagina in cui sono riportate le graduatorie sulle quali l’utente può operare (a questo argomento dedicheremo un ulteriore articolo).

Aggiornamento GaE docenti 2022/25, chi può presentare domanda e con quali modalità. Valide per ruolo e supplenze

Tutto sulle GaE

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur