Graduatoria concorso 2016 sbagliate, 24 sentenze obbligano a rifarle

Stampa

Occhi puntati sull’Ufficio Scolastico della Campania, costretto a riscrivere le graduatorie del concorso a cattedra 2016, sbagliate per erronea attribuzione dei punteggi da parte della commissione giudicatrice.

Un compito che dovrebbe essere meramente compilatorio e che, per competenze, dovrebbe riguardare l’Ufficio Scolastico e che invece si trasforma in un gioco di interpretazioni, a volte diverse tra commissioni sia della stessa regione, che di diverse regioni. Una tabella di valutazione dei titoli che fin dalla sua emanazione ha dato adito a diversi dubbi, mai chiariti dal Ministero, lasciando alle commissioni la libertà di valutare. Con le conseguenze che conosciamo.

In un anno e mezzo sono state ben 24 le sentenze del TAR – scrive il Mattino – favorevoli ai docenti candidati del concorso che avevano contestato il mancato riconoscimento dei punti da parte delle commissioni. L’Ufficio Scolastico naturalmente deve ottemperare alle decisioni dei giudici.

L’ultima sentenza in ordine di tempo riguarda la graduatoria di inglese, ma anche altre sono state le classi di concorso interessate.

A distanza di un anno e mezzo dalla conclusione del concorso, ecco dunque che non c’è ancora pace per queste graduatorie.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur