Gradauatorie di istituto: chi si iscrive per A023 Italiano per stranieri, abilitati e non. Scheda

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Scheda FLCGIL sui requisiti per l’accesso alla classe di concorso A023

La classe di concorso A023 è di nuova istituzione ed è relativa all’insegnamento della lingua italiana per discenti di lingua straniera (alloglotti). Attualmente questa classe di concorso è presente in tutti i centri per l’educazione degli adulti (CPIA).

Per accedere a questa classe di concorso sono richiesti alcuni requisiti aggiuntivi rispetto ai titoli di studio/abilitazione.

Seconda fascia (docenti abilitati)

  • essere in possesso dell’abilitazione per una delle seguenti classi di concorso del pregresso ordinamento: Lettere (A043-A050-A051-A052), Lingue straniere (45/A, 46/A, 92/A, 93/A)
  • essere in possesso di uno dei titoli di specializzazione in italiano L2 (l’elenco dei titoli attualmente rilasciati dagli atenei è allegato al DM 92/16 ):
    • diploma di specializzazione di durata biennale, di 120 crediti formativi universitari (CFU), in didattica dell’italiano a stranieri;
    • master di I o II livello, specificamente indirizzato all’acquisizione di competenze in Didattica dell’italiano L2
    • almeno una tra le seguenti certificazioni di glottodidattica di II livello: I. DILS-PG di II livello rilasciato dall’Università per stranieri di Perugia; II. DITALS di II livello rilasciato dall’Università per stranieri di Siena; III CEDILS rilasciato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia
  • essere in possesso dei seguenti CFU: 12 L-LIN/01; 12 L/LIN/02; 12 L-FIL-LET/12 oppure (per i laureati del vecchio ordinamento) di un corso annuale o due semestrali nelle seguenti discipline: glottologia o linguistica generale; glottodidattica; didattica della lingua italiana.

Terza fascia (docenti non abilitati)

  • essere in possesso dei requisiti di accesso (laurea ed esami/CFU) richiesti per la classe di concorso (DPR 19/16 e DM 259/17)
  • essere in possesso di uno dei titoli di specializzazione in italiano L2 (l’elenco dei titoli attualmente rilasciati dagli atenei è allegato al DM 92/16 ):
    • diploma di specializzazione di durata biennale, di 120 crediti formativi universitari (CFU), in didattica dell’italiano a stranieri;
    • master di I o II livello, specificamente indirizzato all’acquisizione di competenze in Didattica dell’italiano L2
    • almeno una tra le seguenti certificazioni di glottodidattica di II livello: I. DILS-PG di II livello rilasciato dall’Università per stranieri di Perugia; II. DITALS di II livello rilasciato dall’Università per stranieri di Siena; III CEDILS rilasciato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia

    Lo speciale di OrizzonteScuola sulle graduatorie di istituto

Versione stampabile
anief
soloformazione