GPS Sostegno prima fascia: abilitati e laureati nella stessa graduatoria, a contare è la specializzazione

Stampa

La prima fascia GPS sostegno è costituita da docenti con titolo di specializzazione sul sostegno, siano essi in possesso di abilitazione specifica su materia, oppure in possesso della sola laurea. Per la prima volta infatti al IV ciclo TFA specializzazione sostegno sono stati ammessi laureati, con 24 CFU o tre anni di servizio.

Graduatorie provinciali per le supplenze

Le supplenze possono essere:

  • fino al 31 agosto;
  • fino al 30 giugno;
  • temporanee (max ultimo giorno di lezione).

Per l’attribuzione delle supplenze fino al 31 agosto e 30 giugno si utilizzano le GaE (Graduatorie ad esaurimento).

Per i posti residui dalle GaE sarà possibile attingere dalle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS).

GPS SOSTEGNO

Le GPS relative ai posti di sostegno, distinte per i relativi gradi di istruzione della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado, sono suddivise in fasce così determinate:

  1. La prima fascia è costituita dai soggetti in possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno nel relativo grado;
  2. La seconda fascia è costituita dai soggetti, privi del relativo titolo di specializzazione, che entro l’anno scolastico 2019/2020 abbiano maturato tre annualità di insegnamento su posto di sostegno nel relativo grado e che siano in possesso:
  • per la scuola dell’infanzia e primaria, del relativo titolo di abilitazione o del titolo di accesso alle GPS di seconda fascia del relativo grado;
  • per la scuola secondaria di primo e secondo grado, dell’abilitazione o del titolo di accesso alle GPS di seconda fascia del relativo grado.

Prima fascia sostegno: abilitati e laureati insieme, a contare è la specializzazione

Gli abilitati e i laureati saranno dunque nella medesima prima fascia se in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno. Con la conclusione dei corsi di TFA sostegno IV ciclo anno accademico 2018/19, abbiamo assistito alla nascita di una figura che non esisteva da tempo:

  • docente specializzato su sostegno senza abilitazione su materia.

Nel DL 22/20 dell’08 aprile 2020 erano stati previsti due elenchi separati provinciali:

  1.  elenco provinciale con specializzati abilitati;
  2. elenco provinciale con specializzati non abilitati.

Successivamente, con la recente O.M. n. 60 del 10 luglio 2020, procedure di istituzione delle graduatorie provinciali e di istituto, è stato stabilito, per l’appunto, un’unica prima fascia costituita da soggetti in possesso dello specifico titolo di specializzazione, abilitati e non su materia.

L’obiettivo è quello di garantire quanto più possibile agli alunni con disabilità il docente specializzato.

Graduatorie per le supplenze: ISTRUZIONI per presentare domanda, AGGIORNATO. Scadenza il 6 agosto

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì