Gps, solo un giorno alla scadenza delle domande per l’aggiornamento delle graduatorie. Anief ha predisposto una serie di ricorsi

WhatsApp
Telegram

Anief – Mancano poche ore alle fatidiche 23,59 del 31 maggio, il termine che il ministero dell’Istruzione ha deciso per inviare la domanda di aggiornamento delle Gps, le Graduatorie provinciali per le supplenze a cui sono interessati, a vario titolo, circa 700mila docenti precari: una piccola parte di loro, in base a quanto riferito dalle sedi territoriali del sindacato, non avrebbe ancora sciolto gli ultimi dubbi sulla corretta compilazione dei “campi” della domanda e dei titoli da dichiarare; altri, hanno inviato l’istanza ma con consapevoli di doverne modificarne una parte all’ultimo momento.

Per diverse migliaia di interessati al rinnovo delle graduatorie – utile ai fini dell’assegnazione delle supplenze, anche tramite graduatorie d’istituto e per gli specializzati su sostegno anche per le immissioni in ruolo – a farlo sarà il giudice: spetterà infatti ai tribunali interpellati, nei prossimi giorni, decidere se hanno ragione i legali Anief a contestare la parte dell’Ordinanza pubblicata l’11 maggio scorso considerata deficitaria laddove esclude diverse categorie di candidati. A partire da coloro che conseguiranno dopo il 31 maggio ed entro la fine di luglio la laurea o il diploma utile per diventare insegnante tecnico pratico. Tra i potenziali docenti precari discriminati risultano anche tutti coloro che hanno conseguito o stanno prendendo il titolo all’estero e sono in attesa del riconoscimento ministeriale. Al fine di evitare la loro ingiusta esclusione, Anief ha predisposto una serie di ricorsi in difesa degli esclusi in modo illegittimo. Il giovane sindacato, inoltre, continua a fornire assistenza nella compilazione delle domande, rispondendo ai quesiti posti dagli interessati a presentare domanda di aggiornamento.

Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, ricorda che il consiglio del sindacato è quello “di presentare comunque domanda di aggiornamento delle Gps, seguendo le indicazioni del sindacato: l’obiettivo e arrivare a far sottoscrivere il contratto di supplenza a tutti i prossimi laureati e tutti quelli che si diplomeranno tra giugno e luglio prossimi e che entro il 2024 hanno la possibilità di essere collocati nelle Gps: successivamente, infatti, dovranno conseguire anche la laurea se vorranno produrre istanza per le supplenze nella scuola come insegnanti. I ricorsi sono stati avviati anche per coloro che conseguiranno la specializzazione su sostegno entro il mese di luglio, per gli abilitati e specializzati all’estero in attesa di riconoscimento del titolo, per chi ha svolto il servizio militare e pure per il mancato inserimento in seconda fascia di chi fa parte della classe di concorso A-55 ma non ha svolto servizio licei musicali”.

I RICORSI ANIEF PER ENTRARE NELLE GPS

Inserimento in seconda fascia Gps diplomati Itp entro il 20 luglio

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’inserimento nella seconda fascia delle Gps dei diplomati Itp (Insegnanti tecnico pratici) che conseguiranno il titolo entro il 20 luglio 2022.

Inserimento in Gps laureati entro il 20 luglio

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’inserimento nella seconda fascia delle Gps dei laureati che conseguiranno il titolo entro il 20 luglio 2022.

Supplenza da prima fascia Gps specializzati sostegno estero in attesa riconoscimento titolo

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’assegnazione della supplenza dalla prima fascia delle Gps agli specializzati su sostegno all’estero che hanno presentato domanda di riconoscimento del titolo entro la scadenza di presentazione delle istanze di aggiornamento delle Gps.

Supplenza prima fascia Gps abilitati estero in attesa del riconoscimento del titolo

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’assegnazione della supplenza dalla prima fascia delle Gps agli abilitati all’estero che hanno presentato domanda di riconoscimento del titolo entro la scadenza di presentazione delle istanze di aggiornamento delle Gps.

Inserimento in prima fascia Gps specializzati sostegno estero che presentano domanda di riconoscimento entro il 20 luglio

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’inserimento nella prima fascia delle gps degli specializzati su sostegno che conseguiranno il titolo entro il 30 luglio 2022.

Inserimento in prima fascia Gps specializzati sostegno entro il 30 luglio

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’inserimento nella prima fascia delle Gps degli specializzati su sostegno che conseguiranno il titolo entro il 30 luglio 2022.

Valutazione servizio militare prestato non in costanza di nomina

Ricorso al giudice del lavoro per ottenere la valutazione del servizio militare di leva (o equiparato) prestato non in costanza di rapporto di lavoro con il ministero dell’Istruzione.

Mancato inserimento in II fascia A-55 per assenza servizio licei musicali

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’inserimento in II fascia Gps per la classe di concorso A-55 negato per il mancato possesso del servizio di 16 giorni. 

WhatsApp
Telegram