GPS, sì all’inserimento con riserva per chi supera prove concorso ordinario. Abilitazione entro il 20 luglio. NOVITÀ

WhatsApp
Telegram

Graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze: ecco l’ordinanza che disciplina la riapertura e l’aggiornamento per gli anni scolastici 2022/24. Si tratta di graduatorie importanti, perchè da lì vengono assegnati eventuali posti residui delle immissioni in ruolo su sostegno, ma anche tutte le supplenze al 31 agosto e 30 giugno dopo lo scorrimento delle GaE e quelle temporanee.

I requisiti di accesso per infanzia primaria, secondaria, IPT, personale educativo, sostegno

Come avevamo già anticipato, la prima BOZZA presentata dal Ministero ai sindacati non prevedeva alcuna riserva per l’inserimento in prima fascia dei candidati che avessero superato le prove del concorso ordinario in fase di svolgimento, DD n. 499 del 21 aprile 2020 come modificato dal Decreto n. 23 del 5 gennaio 2022.

Dopo la presentazione di quella BOZZA, Ministero e sindacati si sono incontrati ancora e qualche spiraglio si è aperto.

Adesso dall’Ordinanza n. 112 del 6 maggio 2022

e dalla nota di accompagnamento sappiamo che gli aspiranti in attesa di conseguire il titolo di abilitazione o la specializzazione sostegno possono inserirsi con riserva in prima fascia GPS.

La data ultima per lo scioglimento della riserva è il 20 luglio 2022.

Pertanto, chi entro il 20 luglio avrà acquisito l’abilitazione tramite il concorso ordinario – sia posto sostegno che posto comune –  potrà sciogliere la riserva e comparire a pieno titolo in prima fascia GPS.

FAQ n. 34del Ministero

Devo prendere l’abilitazione/la specializzazione a giugno 2022. Posso iscrivermi con riserva, in attesa di conseguimento del titolo?

Si, la normativa consente a chi consegue l’abilitazione/specializzazione entro il 20 luglio 2022 di iscriversi con riserva, da sciogliere entro tale data con apposita istanza in cui verranno forniti i dettagli del titolo conseguito.

Cosa si intende per acquisizione dell’abilitazione

Sappiamo, dal bando del concorso che tutti i candidati che superano le prove (scritta, eventuale pratica + orale) hanno diritto all’abilitazione per quella classe di concorso, anche se non rientrano nel numero dei posti a bando.

L’Ufficio Scolastico Regionale responsabile della procedura –  afferma il Decreto n. 23 del 5 gennaio 2022 –  è competente all’attestazione della relativa abilitazione.

Il Ministero risponde al quesito con apposita FAQ

FAQ n. 44 del Ministero

Ho partecipato al concorso ordinario delle scuole secondarie, superando sia la prova scritta che la prova orale. Se l’Ufficio Scolastico Regionale non ha ancora prodotto la graduatoria, posso dichiarare l’abilitazione quale titolo d’accesso o altro titolo culturale?

L’abilitazione può essere spesa solo se l’Ufficio Scolastico Regionale ha prodotto la graduatoria di merito definitiva relativa alla classe di concorso di interesse. L’aspirante pertanto può iscriversi a pieno titolo in seconda fascia e con riserva in prima fascia in attesa di conseguimento del titolo. Successivamente, e fino al 20 luglio, l’aspirante potrà sciogliere la riserva in senso positivo se nel frattempo l’ufficio avrà prodotto la graduatoria; in caso contrario il sistema automaticamente escluderà la graduatoria di prima fascia con riserva, mantenendo quella di seconda fascia. Lo stesso criterio si applica alle altre procedure concorsuali per le quali è previsto il conseguimento dell’abilitazione alla produzione delle graduatorie definitive.

E chi non scioglie la riserva?

Quando sarà aperta la piattaforma bisognerà prestare molta attenzione a come compilare la domanda: chi non dovesse fare in tempo a sciogliere la riserva entro il 20 luglio avrà diritto ad essere inserito o a permanere in pieno titolo in seconda fascia GPS.

FAQ n. 35 del Ministero

Dovrei conseguire il titolo di abilitazione/specializzazione entro il 20 luglio. Cosa succederà se non dovessi riuscire in tempo utile?

La domanda, in relazione alla specifica graduatoria, resterà nella base informativa, ma per l’anno 2022/23 sarà inefficace ai fini delle nomine automatiche di supplenza e delle graduatorie d’istituto. L’aspirante potrà, una volta conseguito il titolo, iscriversi – tramite apposita istanza – negli elenchi aggiuntivi di prima fascia relativi all’a.s. 23/24.

No valutazione superamento prove concorso ordinario come altro titolo

E’ invece negativa la risposta al quesito se il superamento delle prove del concorso ordinario potrà essere considerato come “altro titolo” nelle graduatorie GPS in cui si è già iscritti o ci si inserisce per la prima volta.

Questo perché gli “altri titoli” devono essere in possesso entro la data di scadenza per la presentazione della domanda, fissata per il 31 maggio 2022.

Quindi in questo caso il titolo derivante dal superamento del concorso  si potrà far valutare solo se in pieno possesso entro la data di scadenza per la presentazione della domanda.

FAQ n. 40

Conseguo l’abilitazione dopo il termine ultimo di presentazione istanze. So che posso iscrivermi con riserva in attesa del conseguimento del titolo; posso anche dichiarare la stessa abilitazione su altra graduatoria come altro titolo culturale per ottenere il relativo punteggio?

No, gli altri titoli culturali devono essere posseduti entro il termine di presentazione istanze.

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile confrontarsi sul forum di reciproco aiuto

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

GPS graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze: requisiti, 24 CFU, titoli valutabili, provincia e scelta scuole [LO SPECIALE]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur