Gps prima fascia, incluso con riserva chi ottiene titolo entro il 20 luglio. Sasso: “Insegnanti in cattedra a settembre”

WhatsApp
Telegram

Il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso conferma quanto già noto in precedenza, rassicurando sul fatto che chi prenderà il titolo di abilitazione o specializzazione sul sostegno entro il 20 luglio potrà accedere con riserva alle Gps.

Mi limito solo a correggere una informazione sbagliata che nelle ultime ore ha creato non poco panico tra numerosi docenti e aspiranti tali e che riguarda le graduatorie provinciali per le supplenze“, spiega Sasso in un post su Facebook.

Il Capo Dipartimento del ministero dell’Istruzione mi ha appena confermato quanto già espresso in numerose occasioni: verranno inclusi con riserva nelle GPS tutti gli aspiranti che conseguiranno un qualunque titolo entro la seconda metà di luglio“, aggiunge Sasso.

Oltre non sarà possibile andare, se si vuole garantire un corretto svolgimento delle operazioni per un regolare avvio dell’anno scolastico. Tradotto: insegnanti in cattedra a settembre“, conclude il sottosegretario all’Istruzione.

Come abbiamo riportato in precedenza, infatti, all’articolo 7 la bozza di ordinanza prevede che i titoli di accesso richiesti, conseguiti entro la data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda, con l’esatta indicazione delle istituzioni che li hanno rilasciati.

Tuttavia, possono altresì essere inseriti con riserva nella prima fascia coloro che conseguono l’abilitazione o la specializzazione sul sostegno entro il 20 luglio;

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur