GPS, Pittoni (Lega): permettere la presentazione dei reclami per limitare i danni

“Per limitare i danni del pasticcio del ministro Azzolina sulle Graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) che rallenterà ulteriormente la ripartenza della scuola, si può fare una cosa sola:

modificare la sua ordinanza di luglio, prevedendo la provvisorietà delle graduatorie pubblicate in prima battuta e l’obbligo degli uffici di esaminare i reclami e provvedere sul merito in autotutela. Il comma 1 dell’articolo 9 dell’ordinanza va cioè corretto stabilendo che “il dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale pubblica, sul sito internet dell’Ufficio, le graduatorie provvisorie e comunica il termine di scadenza di 7 giorni per la proposizione di eventuali reclami in merito. Il medesimo dirigente, esaminati i reclami e provveduto in autotutela a modificare le situazioni che potrebbero ingenerare contenzioso con probabile soccombenza della pubblica amministrazione, pubblica sul medesimo sito le GPS…“.

Lo dichiara il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vice presidente della commissione Cultura a palazzo Madama.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!