GPS: la prima provincia a pubblicare è Palermo, dati anche su Istanze online. Graduatorie già definitive, possibili modifiche in autotutela e ricorsi

Graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze: la pubblicazione inizia da Palermo. Il decreto di pubblicazione ci dice tanto di come devono essere letti gli elenchi.

A pubblicare le graduatorie provinciali è l’Ufficio Scolastico Provinciale, come disposto dall’art. 9 comma 1 dell’OM n. 60/2020.

Le graduatorie di istituto di II e III fascia saranno invece pubblicate all’albo di ciascuna istituzione scolastica dai singoli Dirigenti Scolastici.

Le graduatorie riguardano sia il posto comune che sostegnodel personale docente delle scuola primaria, della scuola dell’infanzia, della scuole secondaria di I^ e II^ grado e personale educativo valevoli per il biennio 2020/2021 e 2021/2022.

Dati privacy

Per effetto delle norme sulla privacy, le stampe non contengono alcun dato sensibile che concorra alla costituzione delle stesse. Tali dati possono essere visualizzati da ciascun docente sul sito MIUR nella sezione Istanze on Line. 

Graduatorie definitive

Le graduatorie sono pubblicate in forma già definitiva.

L’Amministrazione si riserva però ai sensi della Legge n. 241/90, la possibilità di attivare i provvedimenti di autotutela che dovessero rendersi necessari.

Avverso il  provvedimento è ammesso ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni oppure ricorso giurisdizionale al competente T.A.R., entro 60 giorni.

Le graduatorie

AGGIORNAMENTO

ore 17.50 L’elenco delle province che hanno pubblicato

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia