GPS 2024: si accede senza i 24 CFU, viene introdotta riserva servizio civile universale, si scelgono 20 scuole per ogni classe di concorso. RISPOSTE AI QUESITI

WhatsApp
Telegram

Manca poco alla presentazione della domanda per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS). Ecco tutte le risposte alle vostre domande durante la puntata di Question Time andata in onda venerdì 19 aprile alle 14:30

Risponde Caterina Bufanini

È normale dover mettere le scuole per le GPS senza sapere i posti disponibili nelle scuole?

Sì, ti stai riferendo alla scelta delle centocinquanta preferenze che si fa in estate. Negli ultimi anni, questa selezione raramente è stata fatta con disponibilità pubblicate. Anche se venissero pubblicate disponibilità intorno al periodo delle centocinquanta preferenze, parliamo di metà luglio, non sarebbero attendibili a causa degli esiti delle domande di mobilità, che includono trasferimenti e passaggi di ruolo e di cattedra, oltre alle disponibilità dei posti che rimangono vacanti da rinunce. Quindi, è complesso per gli uffici scolastici fornire un quadro attendibile delle disponibilità.

Cosa succederà ai ventiquattro CFU?

Attualmente, i ventiquattro CFU sono dismessi come requisito essenziale per entrare nella seconda fascia delle GPS o per iscriversi alla specializzazione sostegno, il TFA sostegno. Tuttavia, è ancora un requisito d’accesso ai concorsi che si stanno svolgendo e che si svolgeranno fino alla fine della fase transitoria. Non sappiamo ancora se saranno valorizzati a livello di punteggio nella tabella di valutazione dei titoli nelle GPS.

Come verrà calcolata la riserva di servizio civile universale?

Il servizio civile universale costituisce titolo di riserva nei concorsi e, se non cambiano le cose, anche nelle graduatorie. La percentuale di riserva dovrebbe essere il quindici per cento. È importante sottolineare che è valido solo il servizio civile universale svolto dal 2017 in poi e deve essere concluso entro il termine di chiusura dell’istanza delle GPS.

Se la fase transitoria finisce il 31 dicembre 2024 e non abilitano con i 30/60 CFU, come faremo a partecipare a concorsi?

Non si prevedono proroghe della fase transitoria al momento. Tuttavia, i ritardi nei percorsi abilitanti potrebbero portare a disguidi, ma speriamo che i CFU abilitanti vengano conseguiti entro il trentuno dicembre. I requisiti dei prossimi concorsi saranno identici a quelli attuali, e ci sarà la possibilità di partecipare per chi avrà trenta dei sessanta CFU previsti.

Se la fase concorsuale non dovesse concludersi entro luglio, i posti messi a bando verranno coperti dalle supplenze dalle GPS o come?

Se la fase concorsuale non dovesse concludersi entro luglio, i posti vacanti verranno ricoperti da supplenze perché si aspetterebbe la conclusione della procedura concorsuale. L’immissione straordinaria da prima fascia sostegno potrebbe avvenire solo se residuassero dei posti dall’immissione concorsuale.

Titoli di specializzazione ottenuti all’estero non ancora riconosciuti conferiscono nove punti sulle varie classi di concorso che si hanno in GPS?

Per il titolo di specializzazione ottenuto all’estero, dobbiamo attendere la tabella di valutazione dei titoli allegata alle GPS per capire quale sarà il suo punteggio e la sua collocazione. È importante attendere l’ordinanza ministeriale per fare chiarezza sulla situazione.

Il percorso abilitante su materia vale ventiquattro punti. Vale lo stesso anche per il percorso sulla graduatoria di sostegno?

Ti stai riferendo a una delle bozze, la prima bozza prevedeva i ventiquattro punti. Tuttavia, dobbiamo attendere l’ordinanza ministeriale per parlare nel dettaglio dell’attribuzione di punteggio per evitare inesattezze.

Nella scelta delle centocinquanta preferenze, è preferibile scegliere i comuni o i distretti selezionando tutte le opzioni disponibili?

La scelta delle centocinquanta preferenze è estremamente personale. Generalmente, si procede per comuni e per distretti se non si ha una particolare preferenza relativa alle singole istituzioni scolastiche. La scelta puntuale si fa quando elenchi una singola istituzione scolastica; una scelta sintetica si fa quando indichi un comune o un distretto, considerando un insieme di istituzioni scolastiche.

Per chi otterrà l’abilitazione entro il trenta giugno, potrà avere il punteggio anche per le altre classi di concorso?

Chi si abiliterà entro il trenta giugno potrà iscriversi con riserva nella prima fascia della classe di concorso che sarà oggetto di abilitazione entro il trenta giugno 2024. Dovremo poi vedere nella tabella di valutazione dei titoli se sarà prevista una ricaduta in termini di punteggio anche per altre classi di concorso.

Le GAE che abbiamo aggiornato più di un mese fa, che fine hanno fatto?

La procedura di aggiornamento delle GAE si è conclusa più di un mese fa. Attualmente, i dati devono essere elaborati dagli uffici scolastici e si prevede che vengano pubblicate. Non abbiamo date certe, però si prevede che vengano pubblicate, stando ai dati raccolti dal ministero e agli aggiornamenti pervenuti.

Partecipare a un percorso abilitante per due classi di concorso comporta una doppia spesa?

Sì, comporta una doppia spesa perché sono due percorsi distinti. C’è un limite fissato dal ministero che impone ad un candidato di partecipare a un solo percorso abilitante per classe di concorso per Ateneo. Con i decreti attuativi che devono ancora arrivare, chiariremo anche la questione della selezione in entrata, compresa la preselezione, basata su titoli e servizi.

Se io appartengo a una specifica classe di concorso nelle graduatorie d’istituto per la mia classe di concorso, posso mettere ad esempio nove scuole e le altre undici scuole le posso utilizzare per candidarmi sul sostegno?

Una classe di concorso deve avere, nella scelta delle venti istituzioni scolastiche per le graduatorie d’istituto, vincoli alla stessa provincia delle GPS. Le venti istituzioni scolastiche dipendono dai requisiti che hai; se hai requisiti per il sostegno, puoi esprimere delle sedi anche per il sostegno, altrimenti no. Devi poi aspettare le cosiddette graduatorie incrociate che fanno capo alle GPS e non alle graduatorie d’istituto.

Dato che molti istituti scolastici comprendono più plessi, è logico supporre che elencando venti scuole in realtà sono numericamente più di venti?

In realtà, non si tratta di scuole ma di istituzioni scolastiche. Questo aiuta a comprendere meglio; se per scuole intendiamo plessi, e se stiamo parlando di comprensivi che hanno magari tre o quattro scuole, indichiamo istituzioni scolastiche con tutte le sedi che comprendono, sia nel caso delle venti scuole per le graduatorie d’istituto sia per le centocinquanta preferenze per le GPS.

Sono un neolaureato magistrale con laurea in matematica e ho quattro certificazioni informatiche. Quanti punteggi avrò in partenza nel GPS?

Possiamo dire poco al momento; dobbiamo aspettare la tabella di valutazione dei titoli. Tuttavia, dalle informative sindacali abbiamo saputo che sarà predisposto nella piattaforma un sistema che permetterà al candidato di avere una proiezione del punteggio già all’atto di compilazione della domanda. Non sarà un punteggio convalidato e ufficiale ma potrà servire per farsi un’idea.

E’ un’ipotesi quella che i vincitori di concorso vengano immessi loro durante l’anno scolastico come è avvenuto con lo straordinario bis?

Le procedure concorsuali, per quanto riguarda gli orali, quindi la seconda parte, si stanno avviando a rilento. In alcune regioni sono partiti gli orali. Sappiamo che c’è un termine di legge di centottanta giorni per terminare gli orali a partire dall’ultimo giorno dello scritto. Se ci dovessero essere dei ritardi, che potrebbero essere plausibili in alcune regioni dove la mole di candidati è ampia, soprattutto per alcune classi di concorso, potrebbe capitare.

La call veloce sostegno sarà fatta e in che periodo più o meno?

Non possiamo dire nulla sul periodo, ma se dovesse essere approvato l’emendamento che riguarda la proroga della misura di assunzione in ruolo straordinario alla prima fascia sostegno, comprenderebbe anche la mini col veloce, che permetteva agli specializzati sostegno in prima fascia in una provincia di potersi candidare su posti residuati per il ruolo anche in altre province italiane.

MAD e GPS: ho sentito dire che verranno tolte, non ho capito bene.

La formula della messa a disposizione, così come la conosciamo oggi, sarà modificata. Il ministero ha deciso di introdurre la procedura degli interpelli, per cui saranno le scuole, una volta a conoscenza delle cattedre residuate, a pubblicare degli avvisi sia sul loro sito sia sul sito dell’ambito territoriale per il reclutamento di docenti. Non abbiamo ancora chiare le modalità operative con cui verrà messa in atto questa procedura.

In autunno ci sarà un altro concorso, come sarà strutturato?

Il prossimo concorso è previsto in autunno. La struttura sarà simile a quella attuale, con una prova scritta computer-based e una prova orale su disciplina, basate sui programmi visti negli ultimi mesi.

Come funzionerà la prima fascia di educazione motoria e la seconda fascia per i sostegni alla primaria?

Nella prossima ordinanza ministeriale delle graduatorie, i vincitori del concorso potranno essere inclusi in prima fascia di educazione motoria. Per la seconda fascia, non abbiamo dettagli certi, ma in generale, le graduatorie incrociate permetteranno candidature anche per le supplenze di sostegno, a meno che non siano occupate da persone più qualificate.

Posso mandare la MAD o il curriculum alle scuole private se mi iscrivo alla seconda fascia delle GPS?

Sì, l’iscrizione nelle GPS non limita la possibilità di candidarsi o ricevere offerte da scuole private. Tuttavia, la messa a disposizione (MAD) verrà sostituita dagli interpelli, e i dettagli su come rispondere a questi verranno chiariti in seguito.

Se si ottengono ottimi punteggi al concorso, conviene iscriversi ai percorsi abilitanti o puntare sull’iter abilitante post-concorso?

Questa decisione dipende da una valutazione personale. Considerando l’incertezza sulle tempistiche dei percorsi abilitanti, si consiglia di concentrarsi su una procedura alla volta, partendo dagli orali del concorso.

Se ho cancellato la mia iscrizione attuale nelle GPS per trasferirmi in un’altra regione, come procedo?

Dovrai fare un nuovo inserimento nelle GPS della nuova regione poiché la cancellazione rimuove completamente la tua presenza nelle precedenti GPS.

Posso iscrivermi a tre classi di concorso diverse? Cosa accade se rifiuto una convocazione?

Puoi iscriverti a più classi di concorso senza limiti. La procedura di iscrizione sarà unica, ma l’ingresso sarà per multiple classi. Le implicazioni di un rifiuto saranno chiarite nella futura ordinanza ministeriale.

Fino a quando verranno svolti gli orali del concorso?

Le convocazioni sono previste fino alla metà di luglio. Le tempistiche possono variare a seconda delle regioni e delle esigenze dei commissari, che sono docenti in servizio senza esoneri speciali.

Come gestire le iscrizioni alle classi di concorso accorpate?

Le classi di concorso accorpate saranno gestite separatamente in termini di graduatorie provinciali e di merito. È possibile iscriversi con riserva a entrambe.

Posso ottenere un ruolo se mi iscrivo in una provincia dove le graduatorie sono esaurite?

Se le graduatorie sono esaurite, aumentano le possibilità di ottenere supplenze tramite GPS. L’ottenimento di un ruolo fisso dipenderà dall’approvazione di un emendamento attualmente in discussione, che potrebbe influenzare solo la prima fascia del sostegno.

I 60 CFU, come saranno strutturati?

I 60 CFU non sono paragonabili ai 24 CFU. Si tratta di un percorso completo che include tirocini diretti e indiretti e una prova finale che comporta costi aggiuntivi oltre all’iscrizione. Questo percorso è ben più strutturato e richiede una partecipazione attiva e continuativa.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri