Riforma. Governo vuole reintrodurre scatti di anzianità? Ce lo auguriamo

WhatsApp
Telegram

La notizia, informale, è stata fornita da Alessandra Ricciardi su Italia Oggi di questa mattina. Il Governo potrebbe rivedere l'abolizione degli scatti di anzianità.

La notizia, informale, è stata fornita da Alessandra Ricciardi su Italia Oggi di questa mattina. Il Governo potrebbe rivedere l'abolizione degli scatti di anzianità.

Non può esserci buona scuola se si mortificano gli insegnanti

La proposta contenuta nelle linee guida sugli scatti di merito al 66% dei docenti con risorse invariate è una presa in giro per l'intera categoria.

Il messaggio deve essere giunto forte e chiaro al Governo durante le consultazioni. L'area pacificata che ha accompagnato il tour è stata soltanto di facciata, la verità è che le scuole sono già in rivolta e a dimostrarlo le numerose delibere degli organi collegiali che hanno bocciato inesorabilmente la proposta "meritocratica" del Governo.

Perché di meritocratico non c'è nulla nella proposta, la verità è che il Governo si è presentato ai docenti con il piattino vuoto, proponendo una soluzione inaccettabile.

Non ci sarà buona scuola senza risorse

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 157mila

Alessandra Ricciardi anticipa la volontà da parte di viale Trastevere di rimettere in piedi gli scatti stipendiali conseguiti per anzianità di servizio e di rivedere anche quella percentuale del 66%, alzandola e diminuendo quel 34% di "immeritevoli per decreto", che tanto ha fatto arrabbiare i docenti. Ipotesi, certo, afferma Italia Oggi.

Altra questione sono le risorse. Presentarsi ai docenti con una rivoluzione così radicale senza prevedere uno stanziamento significativo di risorse che giustifichi il cambiamento di prospettiva, è stato alquanto inopportuno.

E su questo potrebbe esserci una ulteriore apertura, se è vero quello che anticipa la Ricciardi di un "passaggio politico ancora tutto da tenersi con la presidenza del consiglio dei ministri e finanziario con il ministero dell'economia."

Vedremo se le anticipazioni saranno confermate dai fatti.

Valanga di NO all'abolizione degli scatti di anzianità. Le scuole salvano le 150 mila assunzioni

Riforma scuola. Merito secondo Renzi: tagli agli stipendi da 26 a 45 euro mese, 72 per i nuovi docenti. 88% utenti dice no.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur