Governo pensa blocco scatti stipendiali per altri due anni. A darne notizia “Il Messaggero”

Di
Stampa

redazione –  Sindacati minacciano clima incandescente.E’ stato il tormentone di aprile quando abbiamo denunciato la presenza nel DEF di un ulteriore blocco degli scatti stipendiali. FLCGIL sarà sciopero CISL  Preoccupazione

redazione –  Sindacati minacciano clima incandescente.E’ stato il tormentone di aprile quando abbiamo denunciato la presenza nel DEF di un ulteriore blocco degli scatti stipendiali. FLCGIL sarà sciopero CISL  Preoccupazione

Blocco prontamente smentito dal Ministero dell’Economia e delle finanze con un comunicato.

Ma la crisi incombe e il Pil dell’Italia (sebbene Renzi ha fatto notare che a rallentare è tutta l’Europa) langue.

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 125mila

Eppure i conti devono tornare ed il rapporto tra debito e Pil deve essere rispettato, e a poco valgono le proposte futuribili.

Quindi, o si aumenta la pressione fiscale (giunta fino al 44%) o si taglia.

Tra le voci prese in considerazione quella degli scatti stipendiali dei pubblici dipendenti.

A darne notizia il Messaggero, che parla di nuovo blocco degli stipendi per due anni per un risparmio di 4-5 miliardi.

Una mossa poco popolare che non sta nelle vesti di Renzi. Si tratta ancora di una proposta di chi fa i conti e non politica.

Da canto loro i sindacati hanno già fatto sentire la propria voce. Su Repubblica.it è comparsa la nota unitaria che chiede a Renzi e Madia una pronta smentita, altrimenti, affermano, ci sarà "clima incandescente". Vedremo cosa sarà deciso.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur