Governo, domani il nome del Ministro dell’Istruzione: è in pole Francesca Puglisi

WhatsApp
Telegram

La squadra di Governo che sarà gestita da Gentiloni a quanto pare resterà quasi invariata. Ma ci sono alcune posizioni che dovranno essere riviste. In particolare per gli Esteri, Scuola e Lavoro.

Per quanto riguarda la scuola, oggi uno dei leader della sinistra interna al PD, Cuperlo, ha rifiutato l’incarico di Ministro dell’istruzione.

Secondo quanto riportano le agenzie, anche per motivi di correnti interne al Partito democratico, al posto di Giannini potrebbe essere promossa la responsabile Scuola del Pd Francesca Puglisi.

Tra i nomi per la Farnesina si legge quello dell’ex sindaco di Torino Piero Fassino, mentre potrebbero restare al loro posto Maria Elena Boschi e Marianna Madia.

Resta saldamente al suo posto, al Tesoro, Pier Carlo Padoan insieme a Dario Franceschini alla Cultura, Andrea Orlando alla Giustizia e Roberta Pinotti alla Difesa. Dovrebbe resistere – almeno nei numeri – anche la compagine Ncd al governo con i suoi tre ministri (oltre ad Alfano conta su Beatrice Lorenzin ed Enrico Costa). Dati per certi uscenti, invece, i ministri del Lavoro Giuliano Poletti e dell’Istruzione Stefania Giannini (che durante il governo Renzi è passata da Scelta Civica al Pd).

Nuovo Ministro: spunta il nome di Marco Rossi Doria in sostituzione di Francesca Puglisi

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro