GLIR: composizione, compiti, funzionamento, sede e durata

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Gli Uffici scolastici regionali stanno iniziando a fornire indicazioni in merito alla costituzione del GLIR, il nuovo gruppo di lavoro interistituzionale regionale, introdotto dal D.lgs. 66/2017, attuativo della legge n. 107/2015.

Le indicazioni fornite dagli UU.SS.RR. si rifanno al DM 338/2018, che disciplina: composizione, articolazione, funzionamento, sede e durata del Gruppo.

Composizione e articolazione

I gruppi di lavoro interistituzionali regionali (GLIR) sono istituiti presso ciascun Ufficio scolastico regionale.

Spetta al direttore dell’USR competente istituire con apposito decreto il GLIR, definendo anche il numero dei componenti.

Il GLIR è composto da:

Compiti del GLIR

Il GLIR svolge i seguenti compiti:

a) consulenza e proposta all’USR per la definizione, l’attuazione e la verifica degli accordi di programma, previsti dagli articoli 13, 39 e 40 della legge 104/92, integrati con le finalità indicate dalla 107/2015, con particolare riferimento alla continuità delle azioni sul territorio, all’orientamento e ai percorsi integrati scuola-territorio-lavoro;

b) supporto ai Gruppi per l’inclusione territoriale (GIT);

c) supporto alle reti di scuole per la progettazione e la realizzazione dei Piani di formazione in servizio del personale.

Il dirigente dell’USR può assegnare al GLIR ulteriori compiti in base alle esigenze specifiche e peculiari del territorio.

Funzionamento

All’interno del GLIR può essere previsto un gruppo operativo di coordinamento per:

  • elaborare proposte
  • svolgere attività propedeutiche agli incontri
  • preparare materiali utili agli incontri

Il GLIR può articolarsi  in gruppi di lavoro, al fine di affrontare tematiche di particolare importanza, richiedenti attività di studio, ricerca e riflessione.

Il Presidente del Gruppo, anche su proposta di uno dei componenti, può disporre la partecipazione alle sedute di esperti o figure di riferimento in base ai temi affrontati.

Nel corso della prima seduta, vanno definiti modalità e criteri di funzionamento dei lavori del Gruppo stesso.

Il GLIR, di norma, si riunisce una volta ogni trimestre, posto che non vi siano particolari motivazioni che richiedono ulteriori convocazioni.

Sede

Il GLIR ha sede presso l’USR o in altra sede su disposizione del Presidente.

Le funzioni di segreteria, di supporto tecnico-amministrativo ed organizzativo sono svolte dal personale dell’USR.

Durata e compensi

Il GLIR ha durata triennale e i suoi componenti possono essere confermati una sola volta.

Ai membri del Gruppo non spetta alcun compenso.

GLIR e Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica

Sono previsti incontri con i referenti dei GLIR nell’ambito delle riunioni dell’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica.

Gli incontri sono finalizzati all’armonizzazione delle azioni e degli interventi di politica scolastica a livello centrale, regionale e a livello di singola scuola.

DM 338/2018

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione