Gli studenti vogliono rimandare un’interrogazione: alla docente sul banco un biglietto con un cornetto

WhatsApp
Telegram

Le interrogazioni scolastiche sono da sempre fonte di ansia e timore per gli studenti. In un contesto educativo in cui si discute sull’opportunità di mantenere o meno la valutazione, gli studenti ricorrono a metodi creativi per evitare il temuto momento del giudizio. Una recente dimostrazione di tale ingegnosità studentesca è emersa grazie all’hashtag #vitadaprof.

Una docente, utilizzando l’hashtag suddetto, ha condiviso le foto di un gesto insolito, ma affettuoso da parte dei suoi alunni. Il regalo? Un cornetto per la colazione accompagnato da una richiesta scritta che esprimeva il desiderio degli studenti di posticipare le interrogazioni. Il messaggio, intriso di complimenti e promesse, rifletteva un misto di umorismo e sincerità, elementi che non mancano mai nella dinamica tra studenti e insegnanti.

Il cornetto, descritto dagli studenti come “vuoto come le nostre teste in questo momento”, diventa un simbolo della loro situazione attuale, dimostrando una consapevolezza autoironica. La richiesta di posticipare le interrogazioni al venerdì 1 dicembre, accompagnata da un’espressione di affetto verso la loro insegnante, rivela il legame che spesso si sviluppa in ambiente scolastico.

L’episodio apre una finestra sulla realtà scolastica contemporanea, dove la pressione delle valutazioni e la paura delle interrogazioni sono palpabili. Tuttavia, emerge anche un aspetto più dolce e umano: quello della relazione tra studenti e insegnanti, in cui l’affetto e il rispetto reciproci possono trasformare momenti di tensione in opportunità di scambio e comprensione.

Silvia, l’insegnante che ha pubblicato le foto, ha commentato: “Livello di ruffianeria oltre ogni limite”. Le foto hanno ottenuto migliaia di like e commenti.  Un utente chiede come è andata a finire e la prof svela che il gesto è stato inutile: “Non li avrei interrogati comunque”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri