Valutazione studenti, gli scrutini dovranno essere svolti online

organi collegiali

Le riunioni collegiali dei docenti sono oggetto di divieto nella loro versione in presenza. Questo quanto contenuto del DPCM firmato ieri dal Primo Ministrro Conte che contiene le indicazioni per la seconda parte della Fase 2.

Secondo quanto si legge al punto Q dell’articolo 1 del Decreto, sono “sospese le riunioni degli organi collegiali in presenza delle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado“.

Il Decreto blocca tutti gli organi collegiali in presenza, dal Consiglio di Istituto al Collegio docenti, dai dipartimenti ai Consigli di classe. Il blocco è previsto fino a giorno 14 di giugno.

Le scuole che intendono effettuare le operazioni di scrutinio entro il 14 di giugno dovranno prevederli in versione online. D’altronde non è detto, anzi è probabile, che anche per il periodo successivo fino alla fine dell’anno scolastico venga prorogato lo stop alle riunioni in presenza, fatte salve quelle legate agli esami di maturità.

Altra questione riguarda comunque l’assenza di protocolli di sicurezza specifici per la gestione di eventuali scrutini.

Vai al DPCM

Esami di Stato, valutazione studenti, sicurezza. Tutti i documenti e le info

TFA Sostegno V ciclo. Affidati ad Eurosofia, materiali didattici sintetici, simulatori delle prove ed un metodo incisivo. Allenati per vincere