Gli insegnanti americani protestano contro Trump: #ArmMeWith

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’ashtag #ArmMeWith raccoglie in America le istanze degli insegnanti che non approvano l’idea di Trump di “armare” gli insegnanti.

Il Presidente americano ha precisato “Non ho mai detto ‘diamo armi agli insegnanti. Quello che ho detto è di dare armi a insegnanti esperti di armi con esperienza militare e addestramento speciale”,che sarebbero il 20%. ”

“Insegnanti/assistenti altamente addestrati, esperti di armi potrebbero risolvere il problema immediatamente, prima che arrivi la polizia. Grande deterrente! “Studenti uccisi in Florida, sopravvissuti e genitori alla Casa Bianca. Trump: armiamo gli insegnanti

Gli insegnanti hanno risposto chiedendo di essere “amati” ” di matite, libri, quaderni o di aiuti per la salute dei ragazzi. Un’idea – riferisce Il Fatto Quotidiano – partita da Olivia Bertels e Brittany Wheaton , due insegnanti del Kansas. Le loro proposte: : più insegnanti professionali di salute mentale, più tempo, risorse e staff per sostenere il benessere emotivo degli studenti o semplicemente più libri.

Barack Obama su Twitter ha commentato l’iniziativa

#NeverAgain, creata dagli stessi studenti di Parkland: “I giovani hanno contribuito a guidare tutti i nostri grandi movimenti . È davvero stimolante vedere di nuovo in così tanti studenti intelligenti e impavidi che combattono per il loro diritto di essere al sicuro; marciando e organizzandosi per rifare il mondo come dovrebbe essere. Vi stavamo aspettando. E vi sosteniamo”.

In Italia Renzi il Segretario del PD ha commentato Renzi: bestialità dire di armare gli insegnanti, le armi sono i libri

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione