Giuseppe D’Aprile è il nuovo segretario generale della Uil Scuola: “Pluralismo, qualità e professionalità alla base del mio mandato”

WhatsApp
Telegram

Giuseppe D’Aprile è il nuovo segretario generale della Uil Scuola. Ad eleggerlo all’unanimità, il Consiglio nazionale riunito stamattina a Roma, alla presenza del Segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri.

Una elezione annunciata, che risponde ad un avvicendamento naturale con l’attuale segretario, Pino Turi, che conclude il suo secondo mandato, e che apre all’appuntamento congressuale di metà settembre che porterà alla definizione degli assetti organizzativi e della linea d’azione del sindacato Scuola per i prossimi quattro anni.

Cinquantenne, con una figlia, D’Aprile è profondamente convinto che “l’azione sindacale vada fatta nelle scuole, tra la gente, parlando con le persone per raccogliere i loro veri bisogni da soddisfare”.

Che si prospetti un lavoro di squadra è chiaro già dalla sua relazione al Consiglio: “Il lavoro di un gruppo di persone, preparate, motivate e fra loro legate da valori quali il rispetto, la sincerità e l’amicizia può fare la differenza nel raggiungere gli obiettivi prefissati”.

La lente con cui leggere la sua linea d’azione sarà quella della “progettualità e dell’organizzazione paziente e programmata”.

“Una Scuola statale, moderna, digitale e globale che riconosca maggiore attenzione al personale della Scuola, riconoscendone e valorizzandone l’impegno – ha sottolineato nel suo intervento al Consiglio nazionale e ai tanti ospiti intervenuti per il passaggio di consegne – una Scuola capace di stimolare spirito critico, curiosità di conoscenza e infiammare gli intelletti, ancorata a veri valori che le hanno dato vita: pluralismo, democrazia, laicità, qualità, professionalità e innovazione”, sono questi i principi di riferimento.

Con la designazione di Enrico Bianchi si completa anche il quadro delle nomine di segreteria che, con Paolo Pizzo, Francesca Ricci e Giancarlo Turi, costituiscono la nuova squadra della Uil Scuola nazionale.

Claudio Manigrasso assume l’incarico di tesoriere in sostituzione di Piero Bottale, al quale va il riconoscimento del grande lavoro svolto in questi anni.

A Pino Turi il ringraziamento di tutta la Uil Scuola l’impegno alla guida del sindacato Scuola cresciuto in questi anni in termini di iscritti e di consensi.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur