Giuseppe Conte: usato bene, il reddito di cittadinanza non è sussidio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il reddito di cittadinanza se realizzato male potrebbe essere inteso come sussidio assistenziale.

E’ quanto affermato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante un suo intervento alla scuola di formazione politica della Lega a Milano.

Le parole di Conte

Stiamo facendo di tutto – ha proseguito Conte – affinché questo strumento, che potrebbe apparire come non di alta redditività, si realizzi come una iniziativa di sviluppo sociale, di riqualificazione per chi ha perso il lavoro e di qualificazione per chi non lo ha“.

Giudizio dopo i fatti

Il capo del Governo, come scrive l’agenzia Ansa, ha voluto mettere in risalto il carattere espansivo per l’economia che si cela dietro a questo provvedimento. “La misura dipende da come la realizzeremo – ha aggiunto – e su questo saremo giudicati. Intesa in questi termini sarà una riforma fondamentale per la crescita nel tassello riformistico che stiamo realizzando“.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione