Giuseppe Conte risponde a studentessa: sull’ambiente impegno del Governo

Stampa

Lavinia, una studentessa di 11 anni, ha scritto una lettera al presidente del Consiglio.

E lui, Giuseppe Conte, ha preso idealmente la carta e la penna ha risposto alla studentessa con un post su Facebook.

D’altra parte, il tema era di quelli da non poter essere ignorati: l’ambiente e la plastica.

Durante una visita ad Agropoli, in provincia di Salerno, il capo del Governo è stato avvicinato dallo zio della studentessa che gli ha consegnato la lettera. La ragazza, contraria alla plastica, gli suggeriva di installare erogatori di acqua potabile nella città. Il presidente Conte, l’ha lodata per la sensibilità sulla tutela dell’ambiente, rassicurandola su quanto si stia impegnando il Governo per proteggere più efficacemente l’ambiente e le bio-diversità.

Conte ha promesso alla ragazza che in una sua successiva visita in quel di Agropoli l’avrebbe incontrata per farsi illustrare meglio l’idea, così come ha tenuto fede alla promessa di rispondere alla lettera.

“Cara Lavinia, grazie per la lettera che mi hai scritto – ha risposto Conte – e che l’altra sera tuo zio mi ha consegnato dopo l’incontro a teatro, a Vallo della Lucania. Avevo promesso che ti avrei risposto e lo faccio con piacere, anzi, sappi che anche a me farebbe molto piacere incontrarti e conoscerti di persona. Potremo farlo la prossima volta che verrò ad Agropoli”.

“Se tutti gli abitanti del pianeta – è un altro passaggio della risposta di Conte – avessero la tua stessa premura potremmo compiere decisivi passi in avanti per contrastare i cambiamenti climatici e proteggere ben più efficacemente l’ambiente e le bio-diversità. Posso rassicurarti che anche io ho molto a cuore questi obiettivi e con il Governo ci stiamo impegnando molto seriamente, con varie misure, per realizzarli. Quando ci incontreremo te ne parlerò in maniera approfondita e così tu mi illustrerai in dettaglio la tua proposta”.

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi