Giuliano non partecipò sciopero 5 maggio per prove Invalsi? Cangemi (potere al popolo): erano state spostate!

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Cangemi (Potere al Popolo) – Il ministro cinque stelle dell’istruzione afferma che il 5 maggio 2015 non partecipò al grande sciopero contro la “riforma” renziana dell’istruzione solo perché c’erano le prove invalsi.

Tre notazioni:

1) non è vero perché le prove furono spostate

2) non è vero perché in un documento pubblico orgogliosamente Giuliano annuncia #iononsciopero giudicando positivamente la riforma

3) fosse anche vero, avremmo un preside talmente affezionato alle prove Invalsi (che tanti insegnanti contestano) da rinunciare allo sciopero in un momento decisivo. In sintesi una vergogna.

Giuliano: le assunzioni fatte restano, e ne faremo altre. Legge 107 verrà smantellata

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare