Giulia Grillo: nessuna selezione per il primo anno di Medicina

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Via il numero chiuso per la facoltà di Medicina nelle Università italiane.

E’ quanto richiesto dalla ministra per la Salute, Giulia Grillo, che invoca il modello francese. Anche il vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, qualche giorno prima si era detto favorevole all’abolizione del numero chiuso per Medicina.

Selezione dopo il primo anno

Come fa notare il Corriere.it, all’avvio dell’anno accademico, si è tornati sul dibattito delle facoltà a numero chiuso. La Grillo pensa a un sistema dove l’accesso è libero nel primo anno di iscrizione, ma con una selezione ferrea e “molto serrata per verificare chi è in grado di andare avanti“.

Si tratterebbe di un sistema che per stessa ammissione della Grillo presenterebbe “pro e contro, ma è meglio del sistema attuale“.

Il parere di Bussetti

Secondo il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, vanno aumentati il numero degli accessi e le borse di specializzazione. Ha promesso che si occuperò presto della questione.  “Quest’anno – ha detto Bussetti – abbiamo aumentato il numero di posti disponibili e nelle prossime settimane affronteremo il tema del cosiddetto numero chiuso“.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione