Giudizi sintetici alla primaria, la scuola è vista come una torre d’avorio. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviato da Enrico Maranzana – I giudizi sintetici stanno per far ritorno nella scuola primaria. Con questo provvedimento si assimila la relazione tra docenti e studenti/famiglie a quella che sussiste tra medico e paziente.

Una sovrapposizione che conduce a un’altra unificazione: formare sinonimo di adattare.
Gli effetti di tale visione sul piano educativo riguardano il primato della volontà, il rispetto delle regole, la capacità d’ascolto, di decodifica, di comprensione, di applicazione, l’importanza dell’esser diligenti.

In ultima analisi: la scuola è vista come una torre d’avorio.

Si tratta di un’impostazione in linea con i comportamenti sociali dominanti: le valutazioni dell’auditel originano le linee editoriali, il numero dei followers determina l’importanza di una persona, i pollici in su sono posti a fondamento del proprio io, si prendono a modello quelli che hanno successo, il denaro è la misura del prestigio …

Stiamo assistendo ad un ulteriore allontanamento dagli ambienti ove le persone possiedono l’origine e il senso del proprio agire.

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso