Gite scolastiche, Di Meglio (Gilda): “Bene i fondi ma ormai i docenti non hanno più la ‘missione’ a fronte di responsabilità enormi”

WhatsApp
Telegram

“Lo stanziamento di fondi per gite d’istruzione è sicuramente positivo. Ma vorrei cogliere l’occasione per ricordare che dall’epoca di Brunetta non c’è più la ‘missione’ per gli insegnanti che accompagnano i ragazzi nelle gite scolastiche, con responsabilità enormi e facendo servizio giorno e notte senza praticamente prendere nulla, salvo il rimborso delle spese di albergo e pasti. Credo che sarebbe il caso di intervenire su questo”.

Lo ha detto all’Adnkronos Rino di Meglio, coordinatore nazionale Gilda Insegnanti, in merito allo stanziamento di 50 milioni di euro per consentire alle scuole il coinvolgimento del più ampio numero possibile di studenti in viaggi d’istruzione nell’anno scolastico 2023/2024.

Il sindacalista ha anche commentato brevemente l’istituzione del liceo Made in Italy, lanciato proprio ieri dal presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Vorrei capire, al di là dello slogan, quali sarebbero i contenuti e a cosa può servire questo liceo“, dice il sindacalista che però aggiunge:  “Penso che bisognerebbe concentrarsi nel dare qualità ai licei che già ci sono“, ha concluso Di Meglio.

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia