Gite scolastiche, Aloisio (M5S): “Non siano lusso per pochi ma un diritto per tutti gli studenti”

WhatsApp
Telegram

“Trovo vergognoso che le gite scolastiche siano divenute un lusso accessibile solo a pochi studenti. È ormai evidente che stanno contribuendo a creare discriminazioni e differenziazioni all’interno delle classi giacché, ad oggi, il sussidio previsto dal Governo per i viaggi d’istruzione è garantito solo ai nuclei familiari con un ISEE non superiore ai 5000€ e quindi al di sotto della soglia di povertà”.

Così in una nota la Senatrice M5S Vincenza Aloisio.

“Inoltre – prosegue la pentastellata – trovo che il contributo previsto di 150€ sia davvero esiguo e la relativa soglia per accedervi esclude, inevitabilmente, una gran fetta di famiglie che sostanzialmente avrebbero tutto il diritto di ricevere l’agevolazione”.

Le gite scolastiche non dovrebbero essere un privilegio per pochi ma un diritto di tutti gli studenti, costituendo un elemento essenziale dell’esperienza educativa, pertanto è compito delle istituzioni garantire che tutti i ragazzi e le ragazze abbiano la possibilità di parteciparvi“, continua.

Pertanto, l’auspicio è che il lavoro in corso in commissione cultura alla Camera dia i suoi frutti e si riesca ad innalzare i fondi e quindi il limite ISEE, così da scongiurare disparità e garantire che tutti gli studenti abbiano accesso a queste importanti esperienze formative, indipendentemente dalla situazione economica delle loro famiglie“, conclude.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri