Gita a Roma si trasforma in lezione di civiltà: studenti rifiutano di scendere dal bus senza il compagno con disabilità

WhatsApp
Telegram

Un esempio di inclusione esemplare che si trasforma in una vera e propria lezione di civiltà. Solitamente è la scuola a fare lezione agli studenti, questa volta è stato il contrario, anche se la scuola, come istituzione, ha proprio come obiettivo la trasmissione di questi valori.

Con queste parole Piero Buzzelli, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Trasacco, commenta il riconoscimento di “Alfiere della Repubblica” che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito alla classe quinta della scuola primaria.

“Questi gesti ci fanno sperare in un futuro migliore. Questa mattina ho visto tanti ragazzini che, nel loro piccolo, si sono resi protagonisti di azioni incredibili. Vuol dire che c’è ancora speranza”, afferma il preside.

La vicenda risale allo scorso anno, quando gli alunni, all’epoca in classe quarta, erano in visita a Roma e decisero di interrompere la gita per solidarietà con un compagno disabile. A causa di un guasto alla pedana del pullman risultò impossibile fare scendere la carrozzina del ragazzino. Dopo diversi tentativi di riparazione falliti, agli alunni fu chiesto di incamminarsi comunque per le vie del centro, come previsto. Ma la solidarietà e l’amicizia ebbero la meglio: i bambini si rifiutarono di scendere senza il loro compagno, impossibilitato a farlo.

“Una vicenda che descrive perfettamente la nostra comunità, attenta alla prossimità e inclusiva. Che i protagonisti di questo gesto siano dei piccoli studenti è ancor più significativo”, conclude il sindaco di Trasacco, Cesidio Lobene.

L’esempio di questi giovani studenti ci ricorda che l’inclusione e la solidarietà sono valori fondamentali da coltivare e promuovere, a partire dalle nuove generazioni. Il loro gesto, spontaneo e sincero, rappresenta una vera e propria lezione di civiltà per tutti noi.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri