Gissi (Cisl Scuola): “In classe anche nei weekend? L’ennesima provocazione”

WhatsApp
Telegram

“Non ci scandalizziamo: di proposte strane ne abbiamo sentite tante  Se qualcuno vuole fare delle proposte ci convochi, ne discutiamo al tavolo contrattuale, si individuino le risorse economiche e umane che mancano a tutt’oggi anche per le supplenze e i modelli organizzativi; poi discutiamo”.

“Diversamente risulta l’ennesima provocazione che ha come unico effetto quello di demotivare chi l’attività didattica la sta svolgendo comunque e a qualunque costo per il bene dei ragazzi. È una provocazione per continuare a rimandare sulla scuola responsabilità che purtroppo non sono della scuola che lavora”.  

Lo dice all’ANSA la segretaria della Cisl scuola, Maddalena Gissi.

De Micheli: “A scuola anche di sabato e domenica. Scuole riaperte solo quando ci saranno le condizioni”

“Aspettiamo solo che qualcuno chieda alla scuola i turni di notte. Se qualcuno vuole fare proposte
sottolinea Gissi all’Adnkronos – di incremento dell’orario di servizio, di gestione di festivi, ci sediamo intorno ad un tavolo  negoziale e ne discutiamo nell’ambito del contratto”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO